Daniele Nardi, il ricordo di Elisabeth Revol: “Sarai con me tra le montagne sotto le stelle”

Con un lungo post su Instagram e una foto l’alpinista francese saluta il suo amico: “Mi sento molto vuota, con il mio cuore che rifiuta la brutalità della verità"

Una foto che ritrae un Daniele Nardi sorridente ed un lungo e sentito post pubblicato su Instagram: così Elisabeth Revol ha ricordato l’alpinista originario di Sezze scomparso sul Nanga Parbat, montagna che molte volte aveva fatto da scenario ai momenti vissuti insieme. 

Nella spedizione invernale del 2013 avevano toccato insieme la quota 6.450 metri dello Sperone Mummery sull'8mila pakistano; lo scorso anno è stato lo stesso Daniele Nardi ha fornire un importante contributo nelle operazioni di soccorso dell’alpinista francese che durante la scalata al Nanga Parbat proprio sotto la vetta aveva dovuto lasciare il suo compagno di spedizione il polacco Tomek Mackiewicsz. 

E oggi Elisabeth Revol piange la perdita di un altro amico, Daniele Nardi che ricorda con queste parole. “Questa è la notizia che nessuno ha mai voluto leggere - scrive l’alpinista francese -. Distruttiva. Incredibilmente triste. Mi ci è voluto un po' per elaborarla. In questo momento mi sento molto vuota, con il mio cuore che rifiuta la brutalità della verità. Sento molto amore per te, Daniela, Claudio, Bruno.  Se ne è andato Dan che ha sempre avuto tutto sotto controllo, con un buon giudizio e la giusta intuizione nell’aria sottile. Diceva: ‘Vivi la vita che ami. La libertà in montagna!’. Nei giorni scorsi ho cercato di trovare una bella foto di lui dai nostri giorni di arrampicata. Questo è la migliore che ho, con gli occhi sempre aperti, per raggiungere il suo obiettivo, il suo sogno, con un’esclamazione: ‘Mountain freedom!’” 

“Ho passato quindici giorni a pensare a Dan e Tom ... pregando e riflettendo ... Oggi voglio solo ricordare il nostro insieme a Dan, ricordando il suo grande sorriso e un luccichio nei suoi occhi. Sopra ogni cosa, ha avuto una gioia di vivere. Abbiamo perso un grande essere umano e uno degli alpinisti più stimolanti che abbia mai incontrato. È stato un onore per me incrociarmi con lui e scalare insieme sulle Alpi e sul Nanga. Mi sono sempre sentita fortunata a condividere una prospettiva sulla vita in mezzo a quelle montagne giganti ... per imparare da lui, per essere ispirata. Daniele, sarai con me ogni volta che bivaccherò tra le montagne sotto le stelle. Sentirò l'aria fresca sul mio viso e guarderò quella stella luminosa lassù. Vedrò in essa il tuo occhiolino. Grazie per il nostro tempo insieme. Le mie più sentite condoglianze a tua moglie, alla tua famiglia e ai tuoi amici. RIP Daniele, RIP Tom.

This is the news that no one ever wanted to read. Crushing. Incredibly sad… It took me a while to process it. Right now I feel very empty, with my heart rejecting brutality of truth.  I feel much love for you, Daniela, Claudio, Bruno ... Gone is Dan who always had everything under control, with a good judgment and right intuition in thin air.  He used to say: ”Just live the life you love. Mountain freedom!” In the past few days I tried to find a nice picture of him from our climbing days.This is the best I have with his eyes always wide open, reaching his goal, his dream, with an exclamation ‘Mountain freedom!’ I spent last fifteen days thinking of Dan and Tom... praying and reflecting... Today I just want to remember our time together with Dan remembering his big grin and a glint in his eye. Above all, he had a joy of life.  We lost a great human being and one of the most inspiring alpinists I have ever come across. It was an honour  for me to cross paths with him and to climb together in the Alps and on Nanga.  I have always felt fortunate to be able to share a perspective on life amidst those giant mountains… to learnt from him, to be inspired.  Danièle, you will be with me every time I bivouac in the mountains under the stars. I will feel the fresh air on my face and I will look at that bright star up there. I will see in it your wink. Thank you for our time together. My deepest condolences to your wife, family and friends. RIP Danièle, RIP Tom.

Un post condiviso da Elisabeth Revol (@elisabeth_revol) in data:


Potrebbe interessarti

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Latina, la Diocesi comunica le nuove nomine dei parroci e i trasferimenti

  • "Tavolata senza muri": Latina tra le 25 città italiane ad ospitare l'iniziativa

  • “Latina in Azzurro”: l’Aeronautica Militare è di scena in piazza del Popolo

I più letti della settimana

  • Ex lavoratore Meccano suicida a Cisterna, la rabbia degli amici e colleghi

  • Omicidio a Cisterna, donna di 35 anni uccisa in casa. Ha confessato il marito

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Omicidio a Cisterna, "Elisa era il sole". Oggi una veglia per ricordare la 35enne uccisa

  • Omicidio di Elisa Ciotti a Cisterna: arrestato il marito: "L'ho colpita con un martello"

  • Terracina, identificato il giovane trovato morto nel canale. Proseguono le indagini

Torna su
LatinaToday è in caricamento