Sport Latina Lido

Sport e solidarietà, a Latina torna “Di Corsa Camminando”

Seconda edizione per la manifestazione che unisce sport e solidarietà. Appuntamento alle 16.30 di domenica 28 settembre alla rotonda di Capoportiere. La partenza prevista alle 17.30

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Domenica prossima, 28 settembre, torna “Di Corsa Camminando”: seconda edizione per l’appuntamento di sport e solidarietà che avvicina molte persone ad uno stile di vita sano, all’aria aperta, per un pomeriggio di attività fisica alla portata di tutti e senza competizione.

Non è infatti prevista una classifica: tutti i partecipanti percorreranno il tracciato di circa 8 chilometri a passo libero. Nel pieno spirito della manifestazione sta anche la conferma della scelta di devolvere l’intero incasso in beneficienza: nella precedente edizione il ricavato delle iscrizioni è stato utilizzato per l’acquisto di materiale per le attività dell’associazione Spiragli di Luce di Elisa Tempestini, che si occupa di favorire l’integrazione sociale delle persone con disabilità, anche attraverso lo sport.

Gli organizzatori dell’appuntamento sono guidati dal Maione Store di via Tiziano 13 a Latina, che ha beneficiato del patrocinio del Comune di Latina e della collaborazione di diverse società del territorio, dalla Latina Runners al Centro Fitness Montello, dall’Asd Podistica Questura di Latina alla Nuova Podistica Latina, fino alla Podistica Solidarietà.

E proprio nell’ottica della solidarietà, il comitato organizzatore si è posto un obbiettivo ambizioso: contribuire all’acquisto di un pulmino con pedana mobile per consentire il trasporto di ragazzi meno fortunati dell’associazione “il Girasole”.

Lo spirito solidale non si ferma qui. Sarà possibile infatti donare le proprie scarpe usate da running per il progetto Purosangue che si occupa di consegnare queste scarpe in villaggi in Africa: un modo per dare una seconda vita a scarpe molto spesso ritenute non più idonee ma ancora valide per poter essere usate.

Il percorso vedrà la partenza dalla rotonda di Capoportiere al Lido di Latina, lungo via del Lido fino al giro di boa previsto alla rotonda di via Nascosa. La strada sarà, in via eccezionale, completamente chiusa al traffico. Il percorso consente, a chi non si sente in grado di completare il percorso, di abbreviarlo come meglio crede: l’idea di fondo è proprio quella di avvicinare tutti allo sport, ognuno secondo le proprie attitudini e possibilità.

Al termine della corsa-camminata, un ricco ristoro sarà a disposizione di tutti i partecipanti. Il contributo per la partecipazione è di 5 euro, e darà diritto a ricevere una maglietta in ricordo dell’iniziativa.

L’appuntamento per tutti gli appassionati, e per chi volesse assaggiare il podismo, in fortissima crescita su tutta la provincia di Latina, è alle ore 16 di domenica 28 settembre: la partenza è prevista alle ore 17,30. L’invito – come ricordano gli organizzatori - è esteso a tutti, “nessuno escluso”, secondo quanto recita lo slogan dell’iniziativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport e solidarietà, a Latina torna “Di Corsa Camminando”

LatinaToday è in caricamento