rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Sport

"Una giornata nel pallone": a Formia un torneo di calcio sociale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Il calcio non più come competizione fine a se stessa, ma come progetto originale e ambizioso di inclusione sociale. Nasce con questo obiettivo – aggregazione, condivisione di valori di squadra e collaborazione sociale - l'iniziativa “Una giornata nel pallone”, quadrangolare di calcio organizzato dalle Strutture Residenziali Insieme in collaborazione con il Centro Commerciale Itaca, il cui direttore Nicola Luciano, ha immediatamente sposato la causa proposta, mettendo a disposizione uno dei campetti di calcio adiacenti il centro. Il quadrangolare si svolgerà il 6 e il 7 dicembre dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle ore 14,30 alle 17,00 e si concluderà con la premiazione della squadra vincitrice.

Grande disponibilità è stata subito offerta anche da Don Maurizio Di Rienzo, responsabile di “Radio Civita in Blu” che seguirà l'evento in diretta radiofonica intervistando anche i partecipanti e dall'accademia Calcio sociale ASD Formia.

L'idea prende le fila da un’attività avviata alcuni mesi fa coinvolgendo gli ospiti del gruppo Insieme (strutture residenziali terapeutico-riabilitative che sorgono in tutto il Sud Pontino) per l’intuizione di Giuliano Anelli, uno degli amministratori della società: si tratta di un progetto sociale realizzato presso lo stadio di Maranola, il Washington Parisio dove, due volte a settimana i ragazzi si allenano e mettono in campo le loro abilità relazionali e di squadra nel gioco del calcio. Il progetto è aperto anche ai diversamente abili e alla terza età.

C'è stata, da subito, grande adesione e partecipazione da parte dei ragazzi di tutte le comunità Insieme, che sono intervenuti con entusiasmo e hanno manifestato interesse verso l'iniziativa. Da qui l’idea di dedicare una giornata speciale alla promozione di questo progetto, un momento dedicato interamente a loro, unici veri protagonisti, davanti a un vero pubblico.
“Riteniamo che il calcio sia, tra molte altre, una forma di inclusione sociale – afferma Monica Lupo, educatrice professionale che ha seguito lo svolgimento del progetto – una vera e propria 'terapia' con risvolti sia fisiologici che psicologici. Il calcio è uno sport di squadra, quindi un momento di condivisione che contrasta l'isolamento sociale, con evidenti ricadute positive sull'umore e sullo stress. Per questo abbiamo voluto focalizzare l'attenzione esclusivamente sui nostri ragazzi, che hanno reagito esattamente come speravamo che facessero. La speranza è che non solo ci sia adesione a questa iniziativa specifica, ma che si possa lavorare sempre più proficuamente al fine di tagliare traguardi sempre più importanti”.

Giuseppe Anelli ha lavorato in collaborazione con Peter Ercolano, responsabile delle attività educative delle comunità Insieme, e insieme agli operatori Gianni Di Nardo, Alessandro Dattis e Giuseppe Prisco, per organizzare “Una giornata nel pallone”. L'evento sarà presentato da Peter Ercolano. Coppe e medaglie saranno messe a disposizione dal Centro Commerciale Itaca. Gli altri sponsor che hanno contribuito a rendere possibile l'iniziativa sono TabaCart, Bar dolci Follie, Impresa edile Testa srl, Cristian Bar, Rivoluzione Donna Parrucchieri, Agraria Simione, Dea da Monica, Farmacia San Lorenzo.

Il 7 dicembre, giorno della premiazione, interverranno il sindaco di Formia, Gianluca Taddeo, l'assessore allo sport Fabio Papa e l'assessore ai servizi sociali Rosita Nervino, insieme ad una rappresentanza del servizio CSM del Distretto 5.

formia - torneo di calcio sociale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una giornata nel pallone": a Formia un torneo di calcio sociale

LatinaToday è in caricamento