Latina Calcio, importante incontro in Comune. A lavoro per dare un futuro al club

Il sindaco Coletta ha incontrato i curatori fallimentari Pietricola e Loreti, insieme anche al presidente AIC Damiano Tommasi, al tecnico Vivarini e al capitano della squadra Bruscagin

In un momento estremamente delicato come quello che sta vivendo il Latina Calcio - la scorsa settimana il Tribunale ha dichiarato il fallimento della società autorizzando l'esercizio provvisorio -, si è tenuto nel tardo pomeriggio di oggi in Comune un importante incontro che ha visto protagonisti da un lato il sindaco Damiano Coletta e dall’altro i curatori fallimentari, avv. Luca Pietricola e dott. Vincenzo Loreti, il presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, Damiano Tommasi, accompagnato dall’avvocato dell’AIC Luca Miranda, l’allenatore del Latina Vincenzo Vivarini e il capitano della squadra nerazzurra Matteo Bruscagin. 

Un incontro voluto dal primo cittadino, e durato oltre un’ora, nel corso del quale ciascuno dei presenti ha avuto modo di rappresentare all’Amministrazione il momento dell’U.S. Latina, ognuno secondo il proprio ruolo di competenza. 

“Tutto con l’obiettivo comune - commentano da piazza del Popolo - di operare in modo da dare al Latina un futuro”.

Da parte del sindaco è stata espressa la “disponibilità, da sempre evidenziata, ad agire da facilitatore nell’individuazione che consenta alla vicenda U.S. Latina di trovare la migliore soluzione per un positivo epilogo così che Latina possa continuare a fregiarsi di un titolo che la pone al centro dell’attenzione del calcio nazionale e nel contempo le consenta di tornare ad essere orgogliosa del club che la rappresenta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Invito la città tutta a stare vicino alla squadra e al suo allenatore – ha detto Coletta al termine dell’incontro – con i quali mi complimento per l’impegno e l’attaccamento ai colori che stanno dimostrando. Da ex calciatore capisco bene quali difficoltà giocatori e tecnico stiano vivendo, quanto sia difficile giocare in queste condizioni e trovare le motivazioni per andare avanti. Sono in momenti come questo che Latina non deve fare mancare il proprio apporto, ma essere un tutt’uno con chi scende in campo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento