Latina accoglie Roberto Insigne: “Mi manda Sarri. Qui per rilanciarmi”

Presentato il nuovo acquisto nerazzurro: “Mister Sarri mi ha parlato molto bene di Vivarini”. E Facci blinda Acosty e Corvia: “Puntiamo a trattenere i nostri punti di forza”

Ha scelto Latina, nonostante fossero tante le squadre a lui interessate. Roberto Insigne riparte dalla Serie B, e dalla squadra di Vivarini, dietro consiglio di Sarri: “Per noi è motivo di vanto”, dichiara il diesse Facci presente alla conferenza stampa di presentazione del nuovo acquisto nerazzurro.

“Una grandissima persona, che fa giocare le squadre e valorizza i giovani”, mister Sarri mi ha descritto così Vivarini, e per questo ho scelto Latina. Lascia Napoli dopo sei mesi duri, sotto il profilo del calcio giocato (zero presenze in campionato), ma fondamentali per la sua crescita: “Sono andato via perché voglio giocare, ma sono felice della mia esperienza, sono stati sei mesi che mi hanno fatto crescere”.

Lo cercavano anche Ascoli, pro Vercelli e Ternana, ma ha deciso di indossare la maglia nerazzurra, perché il 3-4-3 di Vivarini sembra essergli cucito addosso, lui che è esterno a piede invertito.
E non manca il riferimento al fratello Lorenzo: “Ho un bellissimo rapporto con lui, mi dà sempre tanti consigli, essendo giocatore di Serie A, dove spero di arrivarci pure io”. Grande rapporto e un’etichetta da fratello d’arte che non gli pesa: “Siamo giocatori diversi, e sono qui anche per dimostrare che sono Roberto, non il fratello di Lorenzo”.

MERCATO – “Roberto è un calciatore che inseguivamo da tempo, i primi contatti con Giuntoli li ho presi a dicembre, e siamo riusciti a chiudere questa lunga trattativa”, le parole di Facci. “Va a migliorare qualitativamente e numericamente il nostro reparto avanzato”. La presentazione di Insigne è stata anche l’occasione per affrontare il capitolo mercato, dalle voci sulle partenze di Acosty e Corvia, alle uscite. “Acosty è importante per noi, non vogliamo privarcene a meno che non arrivino offerte irrinunciabili. Idem Corvia. Vogliamo mantenere i giocatori che sono punti di forza della squadra. Manderemo via solo chi ha avuto meno spazio. Sette o otto giocatori lasceranno Latina”. Sul fronte arrivi si cerca invece un esterno sinistro: “Dobbiamo sostituire Pinato, che sta lentamente recuperando”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento