Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Il Latina Calcio 1932 si presenta alla città. Iadaresta il leader e Terracciano: "Avellino? Niente paura!"

Dirigenti e calciatori sul palco davanti la gradinata, poi il brindisi e fuochi d'artificio. Domani Coppa Italia con la Vis Artena

Sul palco

Non sarà un tenore, ma nel ruolo di trascinatore si fa apprezzare il capitano Pasquale Iadaresta quando intona cori insieme ai tifosi, invitati a far ruggire più forte i leoni nerazzurri.  Fuori dal protocollo, la presentazione alla città del Latina Calcio, sul palco a centrocampo di fronte la gradinata, è e deve essere soprattutto questo, alla ricerca di un legame che solo i risultati possono alimentare: "I miei gol (27 lo scorso anno ndr) sono relativi, conta il risultato importante di squadra che vogliasmo raggiungere ".

Uno ad uno, salgono sul palco dirigenti, staff societario e tecnico ed uno a uno i 27 componenti della rosa. Alcune conferme della passata stagione e tanti volti nuovi, un misto di giovani promettenti ed over dai lunghi trascorsi, che nel caso del pontino Gianluca Galasso, tornano a casa: "Dalla mia posso mettere esperienza a disposizione del gruppo e soprattutto degli under".

Un lungo precampionato, iniziato a metà luglio in cui Carmine Parlato ha avuto modo di lavorare su gruppo di indiscussa qualità, che al pari delle contendenti, punta al salto di categoria: "Vedo una grande voglia di fare bene nei ragazzi e se dovesse servire gliela faccio venire io".

Argomento girone G, allargato a 20 squadre e l'Avellino, avversario indigesto alla piazza, ma che il presidente Antonio Terracciano invita a prendere nella giusta considerazione, evitando timori superflui: "Loro mi ricordano molto il Latina dello scorso anno, con le difficoltà di chi scende da categorie importanti.  ".  

Rosa

Portieri: Andrea Bortolameotti (1998), Federico Gallo (2001), Gerardo Germano (2001), Samuele Guddo (1999).

Difensori: Lorenzo Costa (2000), Simone De Martino, Matteo Dionisi, Alessandro Manes, Giacomo Quagliata (2000), Alessandro Ranellucci, Andrea Tinti (1999).          

Centrocampisti: Angelo Alario (1999), Atiagli Nelson, Christian Barberini (1999), Emanuele Begliuti (2000), Andrea Cittadino, Elio De Angelis (2001), Raffaele De Martino, Gianluca Galasso, Gonzalo Virano (1999).    

Attaccanti: Andrea Casimirri, Antonio Di Paola (1999), Luigi Fontana (2000), Pasquale Iadaresta, Gerardo Masini, Mattia Pesce (1999), Filippo Tiscione,    

Coppa Italia

Incombe il primo turno di Coppa Italia con la Vis Artena, matricola che il Latina affronterà domani sul neutro di Anzio a partire dalle 15. La squadra di Punzi nel turno preliminare ha superato proprio l'Anzio in trasferta per 2-0. E' il debutto ufficiale per i nerazzurri. Chi passa accede ai trentaduesimi in programma domenica 9 settembre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Latina Calcio 1932 si presenta alla città. Iadaresta il leader e Terracciano: "Avellino? Niente paura!"

LatinaToday è in caricamento