rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Sport Piazzale Natale Prampolini

Latina, striscione offensivo degli ultrà contro due ambientalisti

Tifosi infuriati per la pubblicazione di un articolo firmato da Lessio e Omizzolo, uscito sul Manifesto, nel quale si indagano aspetti ritenuti poco chiari della gestione Maietta-Cavicchi

Da questa mattina all'esterno dello Stadio Francioni di Latina, campeggia uno striscione offensivo firmato 'Curva Nord' rivolto a Roberto Lessio e Marco Omizzolo, due attivisti di Legambiente.

La coppia di ambientalisti è finita nel mirino dei supporter pontini, dopo aver pubblicato un articolo sul Manifesto. Titolo del pezzo: "I miracoli in nero del Latina calcio", una sorta di dossier sulla rapida ascesa della società pontina, passata in pochi anni dalle categorie inferiori a giocarsi la promozione in Serie A.

Nel pezzo firmato dal duo Lessio-Omizziolo, vengono messi in risalto alcuni aspetti controversi legati in particolar modo ai presidenti Pasquale Maietta e Paola Cavicchi e ad "operazioni poco chiare relative a pagamenti in nero". Parole che hanno fatto arrabbiare la tifoseria che ha ancora negli occhi la splendida stagione disputata dalla squadra nerazzurra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina, striscione offensivo degli ultrà contro due ambientalisti

LatinaToday è in caricamento