menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente del Latina Calcio Maietta

Il presidente del Latina Calcio Maietta

Latina Calcio, tifosi rompono il silenzio: “Il presidente Maietta faccia un passo indietro”

Dura la presa di posizione del direttivo di Curva dopo le operazioni "Olimpia" e "Starter": "Non possiamo rimanere indifferenti davanti a tutto ciò. Secondo noi sarebbe sacrosanto un passo indietro da parte del presidente per salvaguardare la nostra squadra"

Dura la presa di posizione dei tifosi del Latina Calcio nei confronti del presidente della società Pasquale Maietta travolto questa settimana dalle due operazioni che hanno sconvolto l’intera città di Latina, “Olimpia” dei carabinieri e “Starter” della guardia di finanza, per reati di natura tributaria, appropriazione indebita e auto riciclaggio. 

Con una nota a firma del “direttivo di Curva”, diffusa sui social network nelle ultime ore, viene chiesto a Maietta di fare un passo indietro per il bene della società, mentre al tempo stesso i tifosi si stringono intorno alla squadra impegnata domani pomeriggio al Francioni nella difficile sfida contro la Salernitana. 

“Dopo le note vicissitudini che stanno colpendo la nostra città e di conseguenza il Latina Calcio, ci sembra doveroso chiarire la nostra posizione - si legge nella nota -. Partendo dal presupposto che ringraziamo chi ci ha portato nel calcio che conta, (non dimenticheremo mai le umiliazioni nei campi di terra e negli anni di anonimato) non possiamo rimanere indifferenti davanti a tutto ciò.

Secondo noi sarebbe sacrosanto un passo indietro da parte del presidente Maietta per salvaguardare la nostra squadra, soprattutto non tolleriamo più che le sue questioni personali vadano a danneggiare la nostra società”. 

“Il Latina Calcio - prosegue la nota - è patrimonio della gente che lo ama e in quanto tale deve stare al di fuori da questi interessi. La linea che manterremo sarà di assoluta contestazione verso chi ci ha messo in questa situazione, ma contemporaneamente sosterremo la nostra squadra che sta onorando la maglia mantenendo l'obbiettivo della salvezza”. 

Da qui l’invito per stasera alle 21 presso il Park Hotel “per far sentire tutto il nostro sostegno alla squadra, ma soprattutto a gremire il Francioni nella prossima partita casalinga. Anche in mezzo ai guai - conclude la nota - non ti lasceremo mai”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento