menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al ‘Francioni’ arriva il Cittadella: il Latina non può più sbagliare

Vincere o sprofondare. I nerazzurri attesi a una sfida che vale una grande fetta di futuro. Vivarini senza Corvia, può rilanciare De Giorgio. Venturato punta tutto su bomber Litteri. Calcio d'inizio alle ore 15

Non è più tempo per i regali. Per il Latina la sfida con il Cittadella è più di una finale. Anzi, si potrebbe dire che abbia quasi i connotati dell’ultima spiaggia. Non sfruttare il fattore campo per provare a scalare lo scoglio delle penalizzazioni sarebbe un’autocondanna. E questo, anche se il Tribunale Federale dovesse mostrare clemenza infliggendo una pena inferiore a quanto si paventi. Il Latina deve vincere, anche se di fronte a una delle squadre migliori del campionato, inaspettatamente in piena zona playoff, dove intende rimanerci.

QUI LATINA – L’assenza di Corvia è pesante, anche perché il Latina non possiede un vero attaccante di scorta. Ci sarebbe Jordan, ma è difficile pensare a un suo impiego dal primo minuto. Più verosimile l’esordio dal 1’ di De Giorgio, che potrebbe essere impiegato come falso nove, con Insigne e Buonaiuto ai fianchi. In difesa rientra Brosco.

QUI CITTADELLA – Pasa, squalificato, è l’unica assenza alla quale dovrà far fronte Venturato. Per il resto, conferma per il 4-3-1-2 con Chiaretti a supporto dell’ex Litteri e di Kouame.

Probabili formazioni

LATINA (3-4-3) Pinsoglio; Brosco, Dellafiore, Garcia Tena; Bruscagin, De Vitis, Bandinelli, Di Matteo; Insigne, De Giorgio, Buonaiuto. All. Vivarini

CITTADELLA (4-3-1-2) Alfonso; Salvi, Scaglia, Pascali, Benedetti; Bartolomei, Iori, Valzania; Chiaretti; Litteri, Kouame. All. Venturato

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento