rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Sport

Dionisi di rigore: il Frosinone vince e spezza l’imbattibilità del ‘Francioni’

Alla squadra di Marino basta una rete dagli undici metri per sconfiggere i pontini e portarsi a un punto dalla vetta. Si interrompe l'imbattibilità interna dei pontini

Ancora una volta Dionisi (per la terza consecutiva) decisivo contro il Latina, che capitola per la quarta volta di fila nel derby col Frosinone vedendo anche chiudersi l’imbattibilità interna. Mai nessuno era riuscito fin qui a violare il ‘Francioni’, ci riescono proprio i ciociari. Una vittoria meritata secondo Marino, un pari mancato per i pontini secondo Vivarini.

Ma al di là delle dichiarazioni di chi tira l’acqua al proprio mulino, la storia dice che il Latina dopo dieci gare senza perdere, ne ha perse due consecutive nel giro di cinque giorni. La classifica non cambia, lo stato psicologico dei giocatori potrebbe però subire uno scossone. Starà ora al tecnico Vivarini lavorare sulla testa dei giocatori per tenere alta la tensione, perché alla fine della fiera, la salvezza resta un obiettivo perseguibile per i nerazzurri, attualmente al sedicesimo posto.

Primo tempo –  Avvio di gara caratterizzato da un grande equilibrio. Il primo tiro verso la porta è del Frosinone al 10’, con Sammarco: Pinsoglio manda in angolo. Risposta nerazzurra al 15: sul cross di Bruscagin, Buonaiuto in spaccata spedisce a fil di palo. A farla da padrone al Francioni è sempre l’equilibrio: si arriva alla mezz’ora senza ulteriori emozioni. Al 31’ ancora Buonaiuto per il Latina: il numero 10 in maglia nerazzurra, all’esordio stagionale, lascia partire un destro rasoterra che termina sull’esterno della rete. Al 38’ il Frosinone passa in vantaggio su calcio di rigore: Dionisi dagli undici metri spiazza Pinsoglio. Il primo tempo termina con gli ospiti avanti.

Secondo tempo – Latina vicino al pareggio (5’): Corvia, innescato da Insigne, scavalca Zappino con un pallonetto ma la palla esce di un niente. Al 7’ Pinsoglio tiene in partita i nerazzurri con un miracolo su Ciofani. I nerazzurri guadagnano campo costringendo i gialloblu ad arretrare il proprio baricentro: al 14’ Insigne spara alto, al 17’ Corvia non arriva sul cross di Di Matteo. Al 28’ ci prova De Vitis: assist di De Giorgio, colpo di testa del centrocampista che non inquadra la porta. Forcing del Latina, senza esito. Dopo 4 minuti di recupero al Francioni finisce con la vittoria ospite.

LATINA-FROSINONE 0-1

Latina: Pinsoglio, Coppolaro (28’ st De Giorgio), Brosco, Garcia Tena, Bruscagin, Mariga (10’ st De Vitis), Bandinelli, Di Matteo (39’ st Rocca), Insigne, Corvia, Buonaiuto. A disp.: Grandi, Regolanti, Maciucca, Negro, Nica, Rolando. All.: Vivarini

Frosinone: Zappino, Ciofani M., Ariaudo, Krajnc, Fiamozzi, Sammarco, Maiello (29’ st Gori), Soddimo (45’ st Kragl), Mazzotta, Ciofani D., Dionisi (36’ st Mokulu). A disp.: Cojocaru, Crivello, Russo, Frara, Volpe, Terranova. All.: Marino

Arbitro: Manganiello di Pinerolo Assistenti: Gori di Arezzo e Chiocchi di Foligno Quarto uomo: Ranaldi di Tivoli

Marcatori: 38’ Dionisi (rig.)

Ammoniti: Garcia Tena, Maiello, Di Matteo, Dionisi, Corvia

Spettatori paganti: 4485 per un incasso di 63691 euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dionisi di rigore: il Frosinone vince e spezza l’imbattibilità del ‘Francioni’

LatinaToday è in caricamento