Domani Latina - Latte Dolce Sassari, per i nerazzurri ultima chiamata play off

Contro la seconda forza del campionato Di Napoli conferma il 3-5-2 e la voglia di tornare a vincere dopo quattro pareggi: "Ce lo impone la classifica!"

Passo lento

Anagni, Avellino, Atletico, Lanusei, Flaminia. Quattro punti in cinque gare. Media critica da play out, scenario inopportuno e impensabile, ma bisogna velocizzare il passo. Il Latina non vince dal 12 dicembre in casa dell'Anzio fanalino di coda. Dopo la "quarantena" l'opportunità di tornare al successo pieno è con un avversario decisamente scomodo. Il Latte Dolce Sassari è lanciato in classifica, dove è secondo dopo cinque vittorie consecutive. Solo 15 gol al passivo. Numeri importanti che elevano il coefficiente di difficoltà della sfida del Francioni. Alla vigilia Lello Di Napoli confida che sia la volta buona: "Abbiamo il dovere di alzare l'asticella - dice il tecnico napoletano -, ce lo impone la classifica. Quando si vince è tutto l'ambiente a vincere.  Non possiamo cambiare il nostro passato, ma siamo artefici del nostro futuro".

Quasi al completo

Solo Guddo è indisponibile. Per il resto Di Napoli puà contare sull'intera rosa che può permettergli più soluzioni, che rispondono comunque al 3-5-2. "Un modulo - aggiunge Di Napoli -, che proviamo da un paio di settimane, che non cambia i nostri concetti. Cercheremo di arrivare in porta con il gioco di squadra". Dopo il Latte Dolce Sassari, il Latina affronterà in trasferta il Monterosi, altra squadra di vertice. Appuntamento per quale saranno a disposizione anche gli under classe 2000 in arrivo dal Napoli, ovvero il centrocampista Antonio Energe e il centrocampista mancino Antonio Marino

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento