Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Latina-Livorno, le probabili formazioni: Iuliano lancia subito Bidaoui

L’ex attaccante del Parma partirà dall’inizio insieme a Oduamadi e Paolucci. In difesa, Bruscagin sostituirà lo squalificato Brosco

Parlare di ultima spiaggia è quasi inutile, perché vista la situazione, ogni partita è da considerare come l’ultima occasione per riemergere. Lo ha detto anche Iuliano, nella conferenza stampa alla vigilia di Latina-Livorno.
I nerazzurri devono vincere, perché non è più tempo per le occasioni sciupate. Non c’è più tempo per scherzare, o per guardare la classifica con la sicurezza di poter risalire facilmente. Servono i tre punti, e un’inversione di marcia netta.
Il compito è ostico, visto che al Francioni arriverà una squadra che, dopo l’avvento di Gelain al posto di Gautieri, sembra aver ritrovato brillantezza e risultati. I toscani sono al terzo posto, a -3 dal Bologna secondo, per questo è facile attendersi una squadra che punti alla vittoria per tenersi vicina alle prime due piazze, che garantiscono l’accesso diretto alla serie A. Un traguardo accarezzato dal Latina poco più di sei mesi fa, anche se sembra ormai un’eternità. Ma non è più tempo di pensare al passato, perché ora il presente dice ben altro. C’è una serie b da salvare, e oggi ci sarà la prima di diciannove finali. Il primo appuntamento da non fallire.

QUI LATINA – Iuliano ha convocato tutti i nuovi, compresi gli ultimi arrivati Bidaoui, Jaadi e Figliomeni. Ma è probabile che a partire dall’inizio sia solo il primo. In difesa out lo squalificato Brosco, che sarà sostituito da Bruscagin. Ristovski arretrerà sulla linea di difensori, per sostituire lo squalificato Angelo. Confermato il terzetto di centrocampo con Crimi e Valiani ai lati di Viviani. In attacco non c’è Sforzini, dato in partenza (sembra in dirittura d’arrivo lo scambio con Litteri dell’Entella), e toccherà quasi certamente a Paolucci guidare il tridente offensivo completato da Bidaoui e Oduamadi.

QUI LIVORNO – Luci e Siligardi non hanno recuperato, e quindi Gelain non li avrà a disposizione. Rientra invece Biagianti, che però partirà dalla panchina. In attacco possibile l’impiego di Cutolo, corteggiato dallo stesso Latina, che agire sulla destra del tridente completato da Vantaggiato e Jelenic. Sempre che Gelain non decida di puntare su un tridente pesante con Galabinov al posto dello sloveno. Confermato il 3-4-3, con Ceccherini favorito su Gonnelli in difesa. A centrocampo Pires e Djokovic agiranno centralmente, con Moscati e Lambrughi sulle corsie.

Probabili formazioni

LATINA (4-3-3) Di Gennaro; Ristovski, Bruscagin, Dellafiore, Alhassan; Crimi, Viviani, Valiani; Bidaoui, Paolucci, Oduamadi. All. Iuliano

LIVORNO (3-4-3) Mazzoni; Ceccherini, Emerson, Bernardini; Moscati, Pires, Djokovic, Lambrughi; Cutolo, Vantaggiato, Jelenic. All. Gelain

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina-Livorno, le probabili formazioni: Iuliano lancia subito Bidaoui

LatinaToday è in caricamento