rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport

Serie B: Latina-Palermo 1-3, i pontini scivolano al terzo posto

Vincono i Rosanero, inizialmente in vantaggio con Dybala, Paolucci illude il Latina con il gol del momentaneo pareggio ma i gol di Barreto e Lafferty chiudono la partita.

Il Latina esce sconfitto dallo scontro casalingo con il Palermo: i rosanero s'impongono 3-1 al Francioni e vedono la Serie A. La vittoria dell'Empoli sullo Spezia consente ai toscani di riprendersi il secondo posto ai danni dei nerazzurri. Dopo un primo tempo equilibrato, nella ripresa Dybala apre le marcature in favore dei siciliani. Pareggia i conti qualche minuto più tardi Paolucci, ma la gioia per il Latina dura poco visto che il Palermo va di nuovo a segno con Barreto e poi con Lafferty che mette il sigillo definitivo negli istanti finali del match. 

LA PARTITA - Partita molto chiusa nei primi venti minuti, entrambe le squadre sanno che in palio ci sono tre punti pesanti. La prima vera occasione la crea il Palermo al 26': Vazquez, imbeccato da Pisano, tira in porta ma Ristovski gli respinge il tiro. La partita resta molto contratta, entrambe le squadre fanno grande attenzione a non scoprirsi troppo e intanto piove a dirotto. Verso la fine del primo tempo il Palermo trova la via del gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma il direttore di gara non convalida per via dell'azione fallosa di Terzi e Barreto, che ostacolano Iacobucci. Risponde immediatamente il Latina: Jonathas combina bene con Paolucci ma chiude l'uno-due calciando alto di sinistro da posizione defilata Pairetto fischia la fine dopo 1' di recupero, si va al riposo sull'1-0.

Il Latina ricomincia il secondo tempo senza Esposito, che resta neglli spogliatoi dopo esser stato toccato duro: al suo posto Milani, con Brosco dirottato a sinistra. Passano appena 7' minuti e proprio Brosco si fa scappare Dybala che entra in area, e batte Iacobucci con un tocco morbido, Palermo in vantaggio. Due minuti più tardi ancora Dybala ha un'altra grande occasione: Vazquez lo pesca in area da calcio piazzato ma Iacobucci è bravo a respingere il suo mancino sotto misura. Breda inserisce Jefferson per Viviani per ridare peso offensivo alla sua squadra. Il cambio sortisce l'effetto sperato anche se a trovare il pareggio è Paolucci: l’ex senese corregge in rete la torre di Jonathas, sugli sviluppi di un calcio piazzato di Morrone. Il Palermo ha una reazione da grande squadra e si getta caparbiamente in attacco alla ricerca del nuovo vantaggio. Ci prova l'uruguagio Barreto con una conclusione potente dalla distanza, che Iacobucci respinge come può, il pallone finisce a Belotti che incredibilmente sciupa calciando fuori con il portiere già battuto.. L'attaccante dell'under 21 lascia il posto a Lafferty solo qualche minuto più tardi. Ci prova ancora Hernandez di testa, ma a riportare in vantaggio il Palermo è Pisano, con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il Latina accusa il colpo e non riesce a reagire, anzi nel finale cede il fianco al 3-1 dei siciliani che in contropiede con Lafferty chiudono definitivamente i conti. Il Latina è di nuovo terzo e dovrà provare a rifarsi già dalla prossima in casa della Juve Stabia, sperando in un passo falso dell'Empoli.

IL TABELLINO DI LATINA-PALERMO 1-3

LATINA (3-5-2): Iacobucci; Brosco, Cottafava, Esposito (1′st Milani); Ristovski, Morrone, Viviani (10′st Jefferson), Bruno, Alhassan; Paolucci (25′st Gerbo), Jonathas. A disp.: Tozzo, Bruscagin, Cisotti, Ricciardi, Ghezzal, Figliomeni. All.: Breda

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Terzi, Andelkovic; Pisano, Bolzoni, Barreto, Vazquez (40′st Milanovic), Lazaar; Dybala (23′st Hernandez), Belotti (15′st Lafferty). A disp.: Ujkani, Di Gennaro, Verre, N’Goyi, Daprelà, Stevanovic. All.: Iachini

Arbitro: Pairetto di Nichelino. 
Marcatori: 7′st Dybala, 13′st Paolucci, 27′st Pisano, 46′st Lafferty
Ammoniti: Viviani, Barreto, Milani, Alhassan

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: Latina-Palermo 1-3, i pontini scivolano al terzo posto

LatinaToday è in caricamento