Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport Piazzale Natale Prampolini

Calcio, Serie B: Latina, rovinare la festa al Palermo per continuare a sognare

Gara decisiva per entrambe le squadre: il Palermo può festeggiare la Serie A già domani, il Latina lotta per confermare il secondo posto. Breda: "Palermo fortissimo ma andiamo avanti senza paura"

Scontro di alta classifica al Francioni, dove domani pomeriggio si affronteranno Latina e Palermo, rispettivamente, seconda e prima forza del campionato cadetto. I rosanero, forti dei 72 punti in classifica, in caso di vittoria potrebbero festeggiare la Serie A già domani. Il Latina dal canto suo ha voglia di consolidare il vantaggio sull'Empoli che gli permetterebbe di restare al secondo posto. Una condizione necessaria se si vuole raggiungere la massima serie evitando la grana playoff. La squadra si è allenata stamattina al Francioni: al termine della seduta Roberto Breda ha diramato i nomi dei convocati per la sfida con la capolista. Il tecnico ha convocato 22 giocatori: non ci saranno Baldan e Laribi (infortunati), Chiricò e Massacci per scelta tecnica.

BREDA: "AVANTI SENZA PAURA" - Al termine della rifinitura svolta al Francioni, ha parlato come di consuetudine il tecnico nerazzurro Roberto Breda. “La nostra forza è stata sempre quella di non accontentarci, non ci siamo mai sentiti appagati e questo - ha dichiarato il mister - ci ha dato la forza per andare avanti migliorandoci continuamente. Siamo consapevoli di trovarci in una situazione che nessuno alla vigilia della stagione aveva neanche immaginato, ma questo non modificherà il nostro atteggiamento. Ci attende una sfida difficile che abbiamo preparato curando, ancor più delle altre volte, tutti i particolari: mi aspetto il solito Palermo e non credo che Iachini attuerà particolari sconvolgimenti. Di una cosa in particolare sono certo, quello che affronteremo domani sarà un avversario più forte rispetto a quello dell'andata. Noi, dal canto nostro, siamo sereni, giocheremo la gara con grande umiltà, ma questo - ha concluso Breda - non significa che abbiamo paura, anzi. Siamo carichi, vogliamo fare bene, con la consapevolezza di poter ottenere un altro risultato positivo”.

I CONVOCATI – Iacobucci, Tozzo, Cottafava, Bruscagin, Brosco, Esposito, Figliomeni, Bruno, Viviani, Crimi, Jonathas, Gerbo, Ristovski, Fabio Nunes, Milani, Morrone, Alhassan, Ricciardi, Jefferson, Cisotti, Ghezzal, Paolucci

INDISPONIBILI – Baldan, Laribi

SQUALIFICATI - Nessuno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Serie B: Latina, rovinare la festa al Palermo per continuare a sognare

LatinaToday è in caricamento