Sport Piazzale Natale Prampolini

Latina, Cavicchi: "Lavoriamo per raggiungere Lazio e Roma"

Parla il numero uno dei pontini: "Il club ha deciso di costruire il futuro partita dopo partita, la Serie A è un nostro obiettivo ma non deve diventare un'ossessione"

Mancano poche giornate al termine del campionato di Serie B: il Latina è solo al terzo posto in classifica, distante solo 2 punti dall'Empoli secondo. Una posizione in classifica che nessuno avrebbe immaginato all'inizio della stagione, quando i pontini si affacciavano per la prima volta al campionato cadetto. Oggi il Latina si trova nelle zone alte della classifica e in maniera neanche troppo velata inizia seriamente a pensare a una clamorosa doppia promozione. A confermarlo è il numero uno dei pontini, il presidente Paola Cavicchi, che in un'intervista al Corriere dello Sport ha dichiarato: “Nella scorsa stagione abbiamo scritto solo una parte di storia. Ora c’è quella più importante. Direi che ci sentiamo pronti, anche se preferirei non parlarne e vorrei farlo a fine maggio. Se va bene a fine maggio, se va male a fine giugno, ormai non manca molto. Raggiungere Lazio e Roma? Stiamo provando a farlo. Ma non deve assolutamente diventare una fissazione, altrimenti la pressione aumenterebbe troppo. E in quel caso i ragazzi si potrebbero perdere. Il club ha deciso di costruire il futuro partita dopo partita, è tutto in divenire".

La Serie A è dunque un obiettivo dichiarato: "Certo non ci nascondiamo, tanto che ho ho detto alla squadra che ci aspettano otto finali. Solo alla fine, però, guarderemo la classifica: farlo adesso sarebbe un rischio, soprattutto per i più giovani dei nostri. Vengo dal mondo dei trasporti e sinceramente il calcio non ha avuto un impatto atroce in quanto donna: sono abituata a ben altro. Per crescere ci vuole tempo. Io il progetto Latina l’ho sposato dall’inizio, da quando facevo parte del consiglio d’amministrazione”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina, Cavicchi: "Lavoriamo per raggiungere Lazio e Roma"

LatinaToday è in caricamento