Deferimento Covisoc, Latina prosciolto: nessuna penalizzazione

Il TFN-Sezione Disciplinare ha prosciolto dagli addebiti contestati la società pontina, deferita per responsabilità diretta nel mese di luglio per inadempienze Covisoc

Pasquale Maietta

Lieto fine per il Latina calcio, che non dovrà pagare pegno con punti di penalizzazione per il deferimento subito a titolo di responsabilità diretta, nel mese di luglio per inadempienze Covisoc. 

La Covisoc contestava alla società pontina il ritardo nei pagamenti degli stipendi di gennaio e febbraio e delle ritenute Irpef, nonché la mancata documentazione dell'avvenuto pagamento. 

Ritardo nel pagamento degli stipendi: Latina deferito dalla Covisoc

Dal canto suo, la società si era difesa garantendo di aver saldato ogni spettanza, senza alcun ritardo. Dopo che la posizione del club era stata sospesa nella riunione dello scorso 8 settembre, in quanto il Collegio aveva concesso alla società una deroga per il deposito di un documento determinante per la decisione finale, poco fa è giunta la sentenza del TFN-sezione disciplinare, che ha prosciolto il club nerazzurro. 

Una buona notizia, dopo mesi piuttosto angoscianti, che può anche trasmettere maggiore serenità alla squadra, impegnata questa sera nel turno infrasettimanale nella trasferta di Novara. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento