rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Deferimento Covisoc, Latina prosciolto: nessuna penalizzazione

Il TFN-Sezione Disciplinare ha prosciolto dagli addebiti contestati la società pontina, deferita per responsabilità diretta nel mese di luglio per inadempienze Covisoc

Lieto fine per il Latina calcio, che non dovrà pagare pegno con punti di penalizzazione per il deferimento subito a titolo di responsabilità diretta, nel mese di luglio per inadempienze Covisoc. 

La Covisoc contestava alla società pontina il ritardo nei pagamenti degli stipendi di gennaio e febbraio e delle ritenute Irpef, nonché la mancata documentazione dell'avvenuto pagamento. 

Ritardo nel pagamento degli stipendi: Latina deferito dalla Covisoc

Dal canto suo, la società si era difesa garantendo di aver saldato ogni spettanza, senza alcun ritardo. Dopo che la posizione del club era stata sospesa nella riunione dello scorso 8 settembre, in quanto il Collegio aveva concesso alla società una deroga per il deposito di un documento determinante per la decisione finale, poco fa è giunta la sentenza del TFN-sezione disciplinare, che ha prosciolto il club nerazzurro. 

Una buona notizia, dopo mesi piuttosto angoscianti, che può anche trasmettere maggiore serenità alla squadra, impegnata questa sera nel turno infrasettimanale nella trasferta di Novara. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deferimento Covisoc, Latina prosciolto: nessuna penalizzazione

LatinaToday è in caricamento