Coda risponde a Scaglia: il Latina sogna poi deve accontentarsi del pari

Finisce 1-1 al 'Francioni'. Pontini avanti al 5' della ripresa con l'ex Brescia, poi Terracciano evita il raddoppio in un paio di circostanze. A 8' dalla fine il pareggio della Salernitana

Si ferma a due il numero di gare consecutive vinte dal Latina, che al ‘Francioni’ deve accontentarsi di un pareggio con la Salernitana, l’ottavo stagionale. Peccato per i nerazzurri, per come si era messo il match, sbloccato a inizio ripresa, e per le occasioni del 2-0 non capitalizzate grazie anche alle provvidenziali parate di Terracciano. Bene il Latina, anche se non convince del tutto la gestione della seconda parte della ripresa, quando la squadra di Vivarini si è abbassata troppo, lasciando campo alla Salernitana e soprattutto a Rosina, che non a caso è stato l’ispiratore del gol di Coda.

PRIMO TEMPO – Equilibrio totale, nel gioco e nelle occasioni. Il primo tempo tra Latina e Salernitana scorre via piacevole e su buoni ritmi. La Salernitana fa muovere di più il pallone, coinvolgendo nel palleggio anche il terzetto difensivo. Quando poi il pallone approda a centrocampo sono Rolando (schierato a sorpresa al posto di Della Rocca) e soprattutto Rosina i delegati a produrre qualità e palloni invitanti per la coppia Coda Donnarumma. Il Latina è più compatto e predisposto al recupero palla e alle ripartenze improvvise. I giocatori di cui dispone, specie i due esterni d’attacco, ovvero Scaglia e Acosty agevolano questa interpretazione della gara. Dicevamo delle occasioni: Scaglia due volte impegna Terracciano che non si fa mai trovare impreparato, mentre dall’altra parte Pinsoglio compie un duplice intervento (miracoloso il primo sulla conclusione di Coda) nel corso della stessa azione, confermando il suo stato di grazia. È una bella gara, interpretata diversamente dalle due formazioni, ma comunque in maniera positiva. Manca solo il gol e, forse, un rigore per il Latina in chiusura di frazione, per un intervento di Tuia (subentrato all’infortunato Perico) su Acosty.

Le pagelle dei nerazzurri

SECONDO TEMPO – Al terzo tentativo Scaglia riesce a superare Terracciano. Un tap in facile, ma prezioso, perché capovolge le sorti del match. Il Latina infatti trova spesso autentiche praterie per affondare, soprattutto sul versante mancino dove Di Matteo e Acosty vanno via con relativa facilità. Se la Salernitana continua a restare in partita, è solo per le parate di Terracciano prodigioso in due occasioni su Corvia. E sono parate decisive, perché la Salernitana viene fuori dal momento di impasse e comincia a spingere con una certa frequenza, trascinata da Rosina, che quando decide di giocare a calcio, è sempre un fattore determinante. Il suo movimento a tutto campo, senza dare alcun punto di riferimento agli avversari, dà particolarmente fastidio ai pontini. Non è un caso se Vivarini richiami Acosty e Bandinelli per inserire D’Urso e Rocca, nel tentativo di creare densità in mezzo e sfruttare meglio le ripartenze. Eppure il fantasista e capitano della Salernitana riesce a propiziare il gol del pari confezionando un preciso cross dalla sinistra per la zampata, sporca ma decisiva, di Coda. La risposta di Vivarini arriva a pochi minuti dalla fine, con l’ingresso di Paponi per Brosco e il passaggio al 4-4-2. Provvedimento forse tardivo: sul diagonale di Corvia persosi di poco sul fondo, e sul bolide di Rocca terminato a un passo dall’incrocio, si consumano le ultime speranze di riacciuffare i tre punti. Il Latina conserva l’imbattibilità interna ma la striscia di successi consecutivi si ferma a due.

LATINA (3-4-3) Pinsoglio; Brosco (43’st Paponi), Dellafiore, Garcia Tena; Bruscagin, Bandinelli (35’st Rocca), Mariga, Di Matteo; Scaglia, Corvia, Acosty (25’st D’Urso). A disposizione: Tonti, Regolanti, Coppolaro, Gilberto, Rolando, Amadio. All. Del Fosco (Vivarini squalificato)

SALERNITANA (3-5-2) Terracciano; Perico (44’pt Tuia) Schiavi, Bernardini; Improta, Rosina, Ronaldo, Odjer (3’st Della Rocca), Vitale; Coda, Donnarumma (24’st Joao Silva). A disposizione: Liverani, Franco, Mantovani, Caccavallo, Laverone, Zito. All. Sannino.

Arbitro: Pinzani di Empoli

Mancatori: 5’st Scaglia (L), 37’st Coda (S)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ammoniti: Bruscagin (L), Rolando (S) Improta (S), Bandinelli (L), Pinsoglio (L), Dellafiore (L), Rosina (S), Di Matteo (L)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento