Le pagelle di Latina-Vicenza: Dellafiore padrone della difesa, Buonaiuto errori decisivi

Pessimo pomeriggio per l'attaccante che commette due errori imperdonabili sotto porta alla lunga decisivi per la sua squadra. Bene l'italoargentino che tiene in piedi il reparto arretrato. Malissimo ancora Mariga

Le sabbie mobili della bassa classifica stanno risucchiando sempre più il Latina di Vivarini. La sconfitta col Vicenza è una mazzata, sia perché giunta contro una diretta concorrente, sia perché le altre, Pisa a parte, hanno tutte vinto, complicando ulteriormente la corsa alla salvezza che ora dista 7 punti.

LATINA (3-5-2) Pinsoglio 6,5; Coppolaro 6 Dellafiore 7 Bruscagin 5,5; Nica 5,5 (28'st Rolando s.v.) Pinato 6 De Vitis 6,5 Mariga 4,5 (13'st De Giorgio 5,5) Di Matteo 6,5; Corvia s.v. (12’pt Insigne 5,5) Buonaiuto 5. A disposizione: Grandi, Celli, Maciucca, Garcia Tena, Di Nardo, De Giorgio, Jordan, Negro. All. Vivarini 5

VICENZA (4-3-3) Vigorito 6; Pucino 5,5 (1’st Bianchi 6) Adejo 6,5 Esposito 6,5 D’Elia 6; Rizzo 6 Gucher 6 Signori 5,5 (31'st Giacomelli 6); Orlando 5 (6'st Vita 6,5) Ebagua 5,5 De Luca 7. A disposizione: Amelia, Bogdan, Cernigoi, Cuppone, Urso, Zivkov. All. Bisoli 6,5

Arbitro: Illuzzi di Molfetta 6,5

Pinsoglio 6,5 – Tiene in piedi il Latina in avvio di ripresa murando la conclusione di De Luca. Capitolerà a 10’ dalla fine, senza colpe.

Coppolaro 6,5 – Contiene De Luca, almeno finché questi orbita sull’out di sinistra. Manda in porta Buonaiuto con una pregevole verticalizzazione, vanificata dalla conclusione dell’attaccante.

Dellafiore 7 – Un gigante della difesa. Tergicristallo umano che mette toppe a destra e sinistra, e imbavaglia il già acciaccato Ebagua. E ha anche il tempo di lanciarsi in qualche elegante uscita palla al piede.

Bruscagin 6 – Sul gol è semplicemente sfortunato. Peccato che la difesa sia destinata sempre a capitolare, nonostante i singoli non demeritino.  

Nica 5,5 – Come a Bari, dura un tempo. Ma stavolta la qualità delle proposte offensive è inferiore (28’st Rolando s.v.).

Pinato 6 – Finché ha gamba è tra i più positivi. Esaltante la fuga con relativo assist per Buonaiuto che sciupa e poi lo ignora nella ripresa quando preferisce calciare (male) piuttosto che servirlo. Anche lui cala alla distanza.

De Vitis 6,5 – Un voto positivo va soprattutto allo stoicismo di questo ragazzo. Resta in campo anche se il muscolo della gamba destra gli suggerisce di uscire. E prova anche la conclusione a rete aggravando (forse) l’infortunio. Chiedergli di più sarebbe quasi sadico.

Mariga 4,5 – Trotterella per il campo, rubando uno, forse due palloni. Fa la comparsa in un contesto in cui dovrebbe fare la voce grossa per l’esperienza di cui dispone (13’st De Giorgio 5,5 – Non avendo altri centrocampisti, Vivarini lo ricicla in mediana con risultati magri. Sembra alla frutta, come tutta la squadra, d’altronde).

Di Matteo 6,5 – Tra i più vivi, specie nella ripresa quando in almeno due occasioni riesce a guadagnare il fondo. Il problema è che in mezzo c’è il nulla.

Corvia s.v. – Nemmeno un quarto d’ora e deve lasciare il campo (12’pt Insigne 5,5 – Con Buonaiuto si cerca senza mai trovarsi. L’impegno c’è, ma fa tanta confusione. E zero concretezza).

Buonaiuto 5 – Va bene l’impegno, ma le due occasioni che sciupa sono da censura. Il primo soprattutto sa tanto di condanna. Non è il responsabile principale della sciagurata stagione del Latina, ma la sua impronta sulla sconfitta di oggi è piuttosto profonda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All. Vivarini 5,5 – Perde Bandinelli prima del calcio d’inizio, poi arriva il forfait di Corvia. Senza attaccanti e centrocampisti si arrangia come può. Buonaiuto (nomen non omen) non gli dà una mano. Ha l’obbligo di non arrendersi, ma la sua squadra è ormai alla frutta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Anzio, tornano i contagi: tre nuovi casi registrati in città

  • Coronavirus: nel Lazio 12 nuovi casi. In provincia positiva una donna rientrata dal Brasile

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Coronavirus: nessun caso in provincia, 13 nuovi pazienti nel Lazio e 58 guariti

  • Coronavirus Latina: nessun caso in provincia, 9 nel Lazio. Attenzione puntata sui voli internazionali

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

Torna su
LatinaToday è in caricamento