menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Latina Calcio, Coletta: “Dispiaciuto per la mancata l’acquisizione”. Appello agli imprenditori

Le parole del primo cittadino dopo la mancata acquisto del titolo sportivo: "Sarà mio compito tentare di riportare intorno ad un tavolo gli imprenditori interessati alle sorti del Latina"

“Sono molto dispiaciuto che l’offerta per l’acquisizione del Latina Calcio non sia stata perfezionata”: queste le parole con cui il sindaco di Latina Damiano Coletta commenta il mancato versamento del saldo necessario ad acquisire definitivamente il titolo dell’Unione Sportiva Latina. 

“Ora bisogna tornare a rimboccarci le maniche - prosegue il primo cittadino -. Sarà mio compito tentare di riportare intorno ad un tavolo comune gli imprenditori, locali e no, interessati alle sorti del Latina che fino a qualche giorno fa si erano detti disponibili ad un progetto di rinascita del calcio in città. Purtroppo l’offerta presentata ha rappresentato un intralcio all’attività avviata già all’indomani del pronunciamento del Tribunale in merito all’esercizio provvisorio del club nerazzurro”.  

Intanto in questo clima surreale, la squadra scenderà in campo domani al Francioni per la gara contro il Perugia. Il sindaco ribadisce l’invito più volte rivolto ai tifosi nerazzurri: “I sostenitori devono mettere il Latina sopra ogni cosa. Anche domani, in occasione del confronto con il Perugia, squadra, giocatori, tecnici non vanno lasciati soli. Si deve tirare una linea che separi dal passato, da una brutta vicenda che ha radici lontane e trovare la maniera per imboccare una nuova strada che sia sì una strada di successi, ma soprattutto un percorso di attenzione ai conti e ai costi, perché il Latina, e più in generale lo sport cittadino, non viva mai più giorni così bui”.

“Lo sport  ci insegna – conclude il Sindaco – che quando si cade bisogna sempre avere la capacità di rialzarsi. Il Latina ci riuscirà anche questa volta come ha saputo farlo in più occasioni in passato”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento