Maratona di Latina: 1.000 partecipanti per la XX edizione

Partenza prevista domani, domenica 3 dicembre, alle 9,30 in Piazza San Marco. Oltre 42 chilometri di percorso. Molte le strade chiuse in città e verso il mare

Un'immagine della Maratona di Latina del 2015

Al via domani, domenica 3 dicembre, la XX Maratona di Latina. Oltre 1.000 i partecipanti da tutta Italia saranno pronti alla partenza da Piazza San Marco. A fare da scenario al percorso saranno le dune e il mare, il lago di Fogliano e la macchia mediterranea. La manifestazione è organizzata dall’Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti di Latina in collaborazione con il Comune di Latina e con il patrocinio della Regione Lazio e del Parco Nazionale del Circeo. Proprio l’attenzione all’ambiente sarà uno dei temi portanti della Maratona, che utilizzerà materiali ecocompatibili per i ristori.

L'organizzazione

Nonostante l’elevata concorrenza di manifestazioni in Italia sulla classica distanza dei 42 chilometri e 195 metri, l’andamento delle iscrizioni sta ancora una volta premiando l’impegno organizzativo dell’Uisp di Latina. Tra gli atleti che hanno già confermato la partecipazione all’evento ci sono tanti appassionati, allettati anche dalla quota d’iscrizione più bassa d’Italia, che darà diritto ad un ricco pacco gara, al pasta party del sabato ed a quello della domenica dopo la maratona.

La Maratona vedrà una partenza unica per le tre distanze previste – la stracittadina di 2 chilometri aperta a tutti, la gara competitiva di 10,5 chilometri e i classici 42 chilometri e 195 metri – fissata alle 9,30 da piazza San Marco, dove è previsto anche l’arrivo della manifestazione. Sul sito www.maratonadilatina.it tutte le informazioni nel dettaglio in merito all’articolazione del percorso, alle strade chiuse e agli orari di passaggio degli atleti, oltre alle indicazioni specifiche per gli atleti partecipanti.

Le strade del percorso di gara saranno presidiate dalle Forze dell’Ordine in collaborazione con la Protezione Civile, e molte vie risulteranno interdette al traffico per la durata dell’evento. “Ancora una volta chiediamo – ribadisce Tommaso Dorati, direttore generale della Maratona – che tutti, dagli organi di stampa ai semplici cittadini, anche tramite i social network, collaborino al fine di limitare al massimo i disagi, incentivare l’utilizzo di percorsi alternativi per chi si deve muovere in auto e favorire la riuscita dell’evento”.

Le strade chiuse

Per la lunghezza del percorso e per la particolarità della manifestazione sono previste interruzioni consistenti della circolazione su via Isonzo da ponte Isonzo alla strada Litoranea, su strada Litoranea da Borgo Grappa all’incrocio con via Isonzo, nonché da quest’ultimo all’incrocio con Borgo Sabotino, sul lungomare da Capoportiere a Rio Martino e da Foceverde a Capoportiere, su via del Lido dall’incrocio con Via Nascosa in direzione mare. Inoltre saranno chiuse al traffico durante il passaggio degli atleti Via Filippo Ferrazza, Via  Dottori, Via Tosi, Via Modigliani, Viale De Chirico, Via Campania, Via Toscana, Via Trentino, Via dell’Agora, Via Polusca, Via Isonzo, Via Marconi e Corso della Repubblica. Sul lungomare, in particolare, dall’incrocio l’altezza della Strada Casilina Sud sino a Capoportiere la circolazione sarà interdetta dalle 10,30 alle 11,30 circa. Al fine di limitare al massimo i disagi, si consiglia quindi l’utilizzo di percorsi alternativi per chi si deve muovere in auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento