Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

In marcia per 850 km per i caduti della Grande Guerra, Maddalena a Latina

Il marciatore ultra settantenne di Formia ideatore della “Marcia della Concordia” ha incontrato oggi il sindaco Di Giorgi. Il suo “viaggio” iniziata in Sardegna si concluderà 25 maggio al Sacrario di Redipuglia

Ha fatto tappa a Latina e questa mattina Michele Maddalena ha incontrato il sindaco Giovanni Di Giorgi.

Il marciatore ultra settantenne di Formia è l’ideatore della “Marcia della Concordia”, l'iniziativa che lo vede protagonista di una marcia lunga 850km pensata e vissuta da lui direttamente in memoria dei caduti della Grande Guerra ma anche di tutte le persone che hanno lavorato e combattuto per la pace, la libertà e la crescita del Paese.

Ad accogliere Maddalena oltre al sindaco Di Giorgi anche i consiglieri comunali Fausto Furlanetto, Cesare Bruni ed il presidente del Consiglio Comunale, Nicola Calandrini che si sono complimentati con lui rinnovando il sostegno dell’amministrazione comunale per la lodevole iniziativa.

Il signor Maddalena ha fatto tappa anche in tutti i borghi dell’agro pontino, per ricordare il lavoro dei pionieri della bonifica e l’importante storia della nascita del nostro territorio. La sua marcia è iniziata in Sardegna, in onore dei 100 anni della Brigata Sassari e ha ripercorso a ritroso tutte le tappe del feretro del milite ignoto.

In ogni sua tappa Michele Maddalena preleva un pugno di terra che custodisce in una piccola urna con il nome del Borgo e del Comune di appartenenza e che consegnerà a conclusione del suo viaggio il 25 maggio al Sacrario di Redipuglia dove riposano i resti di oltre 100mila soldati caduti in guerra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In marcia per 850 km per i caduti della Grande Guerra, Maddalena a Latina

LatinaToday è in caricamento