Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

Mezza Maratona di Sabaudia: percorso tra dune, mar Tirreno e macchia mediterranea

Tutto pronto per la Mezza Maratona di Sabaudia, seconda tappa della Combinata Ninfa-Sabaudia, per promuovere il turismo tramite lo sport. Appuntamento domenica 20 settembre

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Tutto pronto per la quindicesima edizione della Mezza Maratona di Sabaudia, in programma domenica 20 settembre. La gara podistica sulla tradizionale distanza dei 21 chilometri e 97 metri è organizzata dall’Uisp Comitato Territoriale di Latina con il patrocinio del Comune di Sabaudia e della Regione Lazio.

Completamente nuovo il percorso, disegnato tra le dune, il mar Tirreno, la macchia mediterranea, costeggiando la zona umida di valore internazionale nel Parco del Circeo, con partenza e arrivo nel centro di Sabaudia. La principale novità del tracciato di quest’anno è la valorizzazione dell’architettura razionalista del Novecento, studiata da numerose Università italiane ed europee.

La Mezza Maratona di Sabaudia rientra per il 2015 nell’ambito del progetto La Combinata Ninfa-Sabaudia, sviluppato in collaborazione con la Regione Lazio e Visit Lazio, il portale regionale dedicato al turismo. Il progetto mira a valorizzare ulteriormente due appuntamenti che già vantano una storia rilevante e un’importante tradizione nell’ambito delle manifestazioni podistiche della provincia di Latina e dell’intero Lazio. 
Oltre alla graduatoria relativa alla Mezza Maratona, verrà stilata una classifica relativa a quanti hanno corso sia a Sabaudia, sia nello scorso maggio alla Campestre Oasi di Ninfa. Dopo quasi tre lustri di storia per entrambe, infatti, la Campestre Oasi di Ninfa e la Mezza Maratona di Sabaudia hanno voluto legarsi sinergicamente, proponendosi come veicolo sempre più rilevante per promuovere il territorio e richiamare un movimento turistico ancora più imponente. Proprio per questo l’evento organizzato nella cittadina tirrenica non si è limitato alla giornata dedicata alla gara competitiva: è stata predisposta una serie di iniziative collaterali dedicate alle famiglie, sia prima sia dopo la gara, in particolare con la possibilità di conoscere e apprezzare le bellezze del Parco Nazionale del Circeo e le caratteristiche dell’architettura razionalista.

“Il nostro impegno nella promozione dello sport per tutti – afferma il presidente dell’Uisp Latina, Domenico Lattanzi – che vuol dire anche valorizzazione del territorio e delle sue peculiarità, è stato premiato dalla Regione Lazio  con l’approvazione del progetto per la Combinata Ninfa-Sabaudia. La Regione, come già più volte dimostrato dal presidente Nicola Zingaretti e dai rappresentanti del territorio, a cominciare dal consigliere regionale Enrico Forte, si riconferma particolarmente sensibile a sostenere eventi di grande sostanza e di rilevanza nazionale come tutte le manifestazioni a marchio Uisp.

La Mezza Maratona di Sabaudia prenderà il via alle ore 9,30 dalla Piazza del Comune della cittadina tirrenica, e prevede un percorso strutturato su due giri: il primo, dopo aver visto i corridori attraversare il ponte sul Lago di Paola, si svilupperà sul lungomare per poi rientrare verso il centro tramite via Sant’Andrea e via Zeffiro, e completare l’itinerario toccando la zona sud della città e costeggiando il centro visitatori del Parco Nazionale del Circeo, dove si ritornerà anche per il secondo giro, più breve.
La quindicesima Mezza Maratona di Sabaudia è inoltre valida anche quale tappa oro del Grande Slam-Trofeo Icar Renault, il Circuito provinciale organizzato dall’Uisp in collaborazione con Mapei, Sport ’85, MG.K Vis ed Ipermercato Panorama Latina. 
Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.uisplatina.it
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezza Maratona di Sabaudia: percorso tra dune, mar Tirreno e macchia mediterranea

LatinaToday è in caricamento