Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Tra voci di esonero e calciomercato, il Latina si prepara all’ultima gara dell’anno

Un risultato negativo contro il Modena, potrebbe sancire la fine del “Breda bis”. Bergodi o Iuliano per la sostituzione. Intanto Ali Sowe è vicino ai pontini

Non si può di certo dire che quello appena trascorso sia stato un Natale sereno per il Latina e soprattutto per il suo tecnico Breda.
La penultima posizione a una giornata dal termine del girone di andata offusca qualsiasi pensiero positivo. Nella gara di domani contro il Modena, la formazione nerazzurra è chiamata a un risultato positivo, ma soprattutto a una prestazione che lasci pensare ad una svolta nell’anno che sta per presentarsi. Un 2015 al quale il Latina potrebbe approcciarsi anche con un nuovo tecnico. Perché checché se ne dica, la società sta pensando a un eventuale sostituto, soprattutto nel caso in cui a Modena i nerazzurri dovessero incappare nell’ennesimo risultato negativo.
Alla soluzione low cost rappresentata dall’attuale tecnico della Primavera Marc Iuliano, ventilata dopo il tonfo nel derby contro il Frosinone, si è aggiunto il nome di Bergodi, corteggiato anche dal Lecce.

Sebbene il mercato non sia ancora ufficialmente partito, già si fanno i nomi dei possibili arrivi e delle potenziali partenze. Ali Sowe, attaccante di proprietà del Chievo, ma in prestito al Pescara, sembra a un passo dal vestire la maglia dei pontini.
Sul fronte cessioni tutto tace, anche se potrebbero esserci degli addii eccellenti, su tutti quello di Sforzini, cercato dalla Salernitana. Certo, se il suo impiego dovesse essere ancora frammentato come nell’ultimo mese e mezzo, il “tagliagole” potrebbe anche pensare a un addio a gennaio.

Intanto Breda ha presenziato ieri in conferenza stampa, presentando il match contro il Modena: “Il calcio permette di rimettersi subito in gioco dopo prestazioni negative – ha dichiarato il tecnico dei nerazzurri – La gara contro l’Entella va messa da parte, bisogna pensare a Modena, dobbiamo concentrarci sulla sfida di domenica perché diventa importantissima. Veniamo da una prova che non ci ha soddisfatto, abbiamo commesso errori a livello di testa: ci siamo fatti prendere dall’ansia di dover vincere ad ogni costo, andando in confusione, col passare dei minuti ha prevalso un certo scoramento e tutto è diventato più difficile. Personalmente continuo ad essere convinto che dobbiamo continuare a crederci perché abbiamo le caratteristiche per fare bene, a partire proprio dalla trasferta di Modena. Stiamo lavorando per trovare le giuste soluzioni. A Modena ci attende una gara ostica, contro un avversario quadrato che ha in Granoche il suo elemento di punta. La cosa più importante – ha concluso Breda – è affrontare questa sfida con la mentalità giusta, consapevoli dell’importanza della posta in palio”.

CONVOCATI – Non c’è lo squalificato Sbaffo nella lista dei convocati. Restano indisponibili i soliti Angelo, Esposito, Ricciardi e Spilabotte. Di seguito, l’elenco completo:

PORTIERI: Di Gennaro, Farelli, Mazzoleni
DIFENSORI: Brosco, Bruscagin, Celli, Cottafava, Dellafiore, Milani
CENTROCAMPISTI: Almici, Ashong, Atiagli, Bruno, Crimi, Rossi, Valiani, Viviani
ATTACCANTI: Doudou, Paolucci, Petagna, Pettinari, Sforzini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra voci di esonero e calciomercato, il Latina si prepara all’ultima gara dell’anno

LatinaToday è in caricamento