E' tempo di campionato. Contro il Novara, la prima stagionale del Latina

I pontini fanno visita ai piemontesi neopromossi. Per Iuliano dubbi sul modulo: difesa a tre o a quattro? Corvia e Dumitru favoriti in attacco. Panchina per Marchionni

Finalmente si torna in campo. Il Latina di Iuliano, alla sua prima vera stagione alla guida dei pontini (visto che la scorsa cominciò a gennaio, ndr) fa il suo esordio in serie B senza i favori del pronostico, come fu all’avvio dello scorso campionato. Allora c’era una squadra reduce da una finale playoff persa contro il Cesena, e con la voglia di ritentare l’assalto alla prima serie. Il prosieguo del campionato raccontò poi altro, con due esoneri, tanti giocatoti avvicendatisi e una salvezza acciuffata aritmeticamente solo nell’ultima gara di campionato.

Contro il Novara il Latina si appresta a cominciare il suo terzo campionato tra i cadetti con una squadra nuovamente rivoluzionata. L’avversaria sarà una formazione neopromossa, ma non per questo inferiore. “Siamo molto determinati nell’inseguire quello che vogliamo: dai miei ragazzi mi aspetto una gara gagliarda e una prestazione di livello”, ha dichiarato Iuliano in conferenza stampa. La parola ora passa al campo.

QUI NOVARA – Baroni sceglie il 4-3-3 ma in difesa deve rinunciare a Vicari, impegnato con la nazionale Under 21 e Troest, squalificato. Esordio dal primo minuto per i neo acquisti Faraoni e Poli. A centrocampo, Viola agirà da volante con ai lati Faragò e Signori. Occhio al tridente con Gonzalez e Corazza che affiancheranno bomber Evacuo, 14 reti lo scorso campionato.

QUI LATINA – In attesa che venga tesserato Ivano Baldanzeddu, e con l’assenza di Regoli – provato per tutta l’estate come esterno basso – Iuliano lancerà quasi certamente Bruscagin dal primo minuto. A questo punto, occorre capire il modulo: se Calderoni si alza sulla linea dei centrocampisti, e a destra Schiattarella si abbassa, sarà 3-5-2 con Bruscagin, Dellafiore e Brosco in difesa. Se invece Bruscagin venisse impiegato come terzino destro, sarà allora 4-3-3 con l’esterno ex Livorno che andrà a completare il tridente d’attacco con Corvia e Dumitru. A centrocampo, Minala e Scaglia affiancheranno Olivera. Panchina per il neo arrivato Marchionni.

Probabili formazioni

NOVARA (4-3-3) Tozzo; Faraoni, Poli, Bergamelli, Garofalo; Faragò, Viola, Signori; Gonzalez, Evacuo, Corazza. All. Baroni

LATINA (3-5-2) Di Gennaro; Bruscagin, Dellafiore, Brosco; Schiattarella, Scaglia, Olivera, Minala, Calderoni; Corvia, Dumitru. All. Iuliano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento