Nuoto, l’Aquaria ancora sul podio ai Campionati Nazionali Uisp

Gli atleti della società pontina protagonisti all’evento nazionale di Riccione che ha visto la partecipazione 98 squadre in arrivo da tutta Italia. Da sottolineare sono le prestazioni di Elisa Tabellini, Sofia Di Girolamo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

L’a.s.d. Aquaria ha brillato ai recenti Campionati Nazionali Giovanili UISP tenutisi presso lo “Stadio del nuoto” di Riccione dal 21 al 24 giugno.

Un campionato davvero avvincente per tutti i giovani atleti della società pontina, che li ha visti protagonisti ad un evento nazionale con 98 squadre partecipanti da tutta Italia e centinaia di atleti, da cui gli aquariani si sono ben difesi.

Da sottolineare sono le prestazioni di Elisa Tabellini (anno 2008), categoria esordiente B2, seconda nei 50m farfalla e nei 50m stile libero e di Sofia Di Girolamo (anno 2008), categoria esordiente B2, terza nei 50m dorso. Ottimi risultati anche per Davide Giansanti (anno 2007), categoria esordiente B2, ottavo nei 50m dorso e per la staffetta 4x50m stile libero esordienti B maschi (anno 2007), composta da: Alessio Casale, Davide Giansanti, Giuseppe Del Frate e Pierpaolo Lombardi, noni classificati; quattordicesima posizione invece per la staffetta 4x50m Mista maschi della stessa categoria composta da: Giansanti Davide, Lorenzo Fargnoli, Giuseppe Del Frate e Pierpaolo Lombardi.

Altri piazzamenti degni di nota per Giovanni Canori (anno 2002), categoria Ragazzi quindicesimo nei 50m Stile Libero; Marta Moro (anno 2006), categoria esordiente A2, tredicesimo nei 100m dorso e quattordicesimo nei 100m rana, Pasquale Ambrosino (anno 2008), categoria esordienti B1, diciannovesimo nei 50m farfalla; Giuseppe Del Frate (anno 2007), categoria esordiente B2, diciottesimo nei 50m farfalla.

Gli allenatori Donatella D’Amici, Manuel Di Sora, Roberto Gasbarroni ed il Presidente della società Mauro Gasbarroni si dicono soddisfatti dei risultati ottenuti e affermano: “stiamo procedendo nella direzione giusta, facendo della tecnica l’elemento base nella costruzione agonistica dei ragazzi e la cosa ci ripaga ad ogni competizione”. 

Torna su
LatinaToday è in caricamento