Nuoto, Campionati Europei Dsiso, Sermoneta orgogliosa di Manauzzi e Marzocchi

I due atleti pontini hanno fatto il pieno di medaglie nei campionati continentali di nuoto riservata ad atleti classe 21, ovvero con sindrome di Down

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

L’Italia è campione d’Europa Dsiso di nuoto. La Nazionale Azzurra di Marco Peciarolo brilla nella categoria riservata ad atleti classe 21, ovvero con sindrome di Down.

In nazionale ci sono due atleti pontini della Polisportiva Hyperion Asd Latina, unica società partecipante per il Lazio, Paolo Alfredo Manauzzi e Marco Marzocchi, allenati dal tecnico e Delegato Fisdir del Lazio, Roberto Cavana.

I due atleti pontini veri trascinatori della nazionale azzurra, sono riusciti a conquistare ben 11 ori, 3 argenti e 2 bronzi.

Il Delegato allo sport del Comune di Sermoneta Mauro Battisti rivolge i complimenti ai due atleti, uno dei quali – Paolo Alfredo Manauzzi – residente a Sermoneta. "Lo sport supera ogni confine, Manauzzi e Marzocchi ci stanno dando una grande lezione di vita e questo dovrebbe farci riflettere. Auguro ai due ragazzi ogni successo, portando con onore in giro per il mondo il nome di Sermoneta".

Nello specifico, Paolo Alfredo Manauzzi ha vinto l'oro nella 4x50 stile libero, 4x50 mista, 50 farfalla, 4x100 mista, 4x100 stile libero, 4x50 mista e 4x50 stile libero; argento nei 100 stile libero e 50 stile libero. Marco Marzocchi ha vinto l'oro nella 4x50 mista (record europeo), 4x100 mista (record europeo), 4x100 stile libero e 4x50 stile libero; argento nei 400 stile libero e bronzo nei 200 stile libero e 800 stile libero.

Torna su
LatinaToday è in caricamento