Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, l’Andreoli bissa in casa: sconfitto San Giustino in tre set

Dopo Verona, il Latina conquista 3 punti importanti contro l'Altotevere battuto per 3 a 0. Ora i pontini sono sesti in classifica e domenica c'è Cuneo. Intanto mercoledì torna la Coppa Cev

Bis dell’Andreoli che nella seconda partita del 2013 vince ancora. Dopo Verona, battuto, sempre al PalaBianchini, l’Altotevere San Giustino superato in tre set in una gara che comunque è stata molto equilibrata e decisa solo nel finale dei set.

Tre punti quelli conquistati ieri che permettono al Latina di risalire in sesta posizione, scavalcando Vibo Valentia e rimanendo agganciata a Cuneo, prossima avversaria in campionato. Prima della partita di  domenica in Piemonte però i pontini voleranno a Unterhaching per la gara di andata dei quarti (challenge phase) di Coppa Cev.

LA PARTITA

Silvano Prandi schiera Sottile in regia e Jarosz opposto, Gitto e Verhees centrali, Rauwerdink e Noda schiacciatori e Rossini libero. Fenoglio risponde con Torre al palleggio e van den Dries opposto, Bohme e De Togni al centro, Maric e Cebulj di banda, Cesarini libero.

PRIMO SET – Si parte con un contrattacco di Rauwerdink (1-0), errore di Gitto (2-3), contrattacco di Jarosz (6-5) fino all’8-7 del primo timeout tecnico. Si riprende con due ace di Sottile (10-7) dentro Fiore per Cebulj, errore di Rauwerdink, contrattacco di Maric e invasione di Sottile (10-11) e Prandi chiama tempo. Si torna in campo con Maric (10-12), poi contrattacco di Noda (13-13), muro di Torre per il 14-16 del secondo timeout tecnico. Muro di Gitto (18-18), contrattacco di van den Dries, 18-20 e i pontini fermano il gioco. Dopo una serie di cambi palla sul 21-22 è Fenoglio a chiedere tempo. Muro di Sottile (23-23), rientra Cebulj, ace Noda (24-23) e gli umbri fermano il gioco. Contrattacco van den Dries (25-26), muro di Jarosz (27-26), errore di Jarosz (28-29), muro di Sottile (31-30), ace di Jarosz che chiude il set sul 32-30.

SECONDO SET - Sestetti confermati, contrattacco di Verhees (3-1), contrattacco Cebulj (6-6) per l’8-7 del primo timeout tecnico. Ace Bohme (11-12), ace di Sottile (13-12), errore di van den Dries (15-13) per il 16-14 del secondo timeout tecnico. Muro di Bohme (16-16), di Sottile (19-17) e di Cebulj, 19 pari e i pontini chiedono tempo. Contrattacco di van den Dries (21-22), dentro Troy per il servizio e Fenoglio chiede tempo. Dentro Cisolla per la battuta e contrattaco di Jarosz (24-23) e ancora timeout dell’Altotevere. Si riprende con un altro servizio insidioso di Cisolla finalizzato dal contrattacco di Jarosz che vale il 25-23.

TERZO SET - Patriarca al posto di Gitto, ace di De Togni (0-2), errore di Bohme e contrattacco di Jarosz (3-2), ace Jarosz (5-3), primo tempo di Patriarca (8-5) per la prima interruzione tecnica. Contrattacco van den Dries (11-10), ace Verhees (15-12), muro van den Dries, errore di Jarosz e muro di Cebulj (15-16). Muro di Patriarca ed errore di van den Dries (19-17) e Fenoglio chiede tempo. Dopo una serie di cambipalla ancora un timeout di San Giustino sul 21-19 e poi è la volta di Prandi sul 21-20. Muro di Sottile (24-21), contrattacco Cebulj (24-23), primo tempo di Patriarca che vale il 25-23.

I COMMENTI

Silvano Prandi: “Era facile pronosticare che questa gara sarebbe stata più complicata di quella di Verona. San Giustino è più forte e gioca bene. Noi abbiamo avuto, se si può dire, la buona sorte di girare il primo set. Non abbiamo fatto una buona partita ma siamo stati pazienti e siamo riusciti a uscirne fuori nel migliore dei modi”.

Daniele Sottile: “Siamo stati bravi nei momenti importanti. È stata una gara molto equilibrata giocata punto a punto. Noi siamo stati più lucidi nei punti decisivi dell’incontro, lo testimoniano i parziali. Archiviata questa gara ora pensiamo alla Coppa dove ci attende una trasferta dura, ma siamo fiduciosi”.

Bram van den Dries: “Abbiamo giocato bene, ma loro sono stati bravi a chiudere i set. Sono contento della mia prestazione. Ringrazio San Giustino della chance che mi ha dato nel poter giocare in A1, lo sto facendo da titolare, in allenamento mi sento bene, sto migliorando”.

ANDREOLI LATINA-VIVI ALTOTEVERE SAN GIUSTINO 3-0 (32-30, 25-23, 25-23)

Andreoli Latina: Sottile 7, Rauwerdink 5, Gitto 3, Jarosz 23, Noda 8, Verhees 7; Rossini (L), Patriarca 4, Cisolla, Troy, Guemart. N.e. Fragkos, M.Prandi (L). All. S.Prandi

Vivi Altotevere San Giustino: Cebulj 17, De Togni 6, van den Dries 18, Maric 7, Bohme 5, Torre 1; Cesarini (L), Fiore, Coali. N.e. Guttmann, Mattioli, Mc Kibbin, Lo Bianco. All. Fenoglio

Arbitri: Boris, Cesare

Durata set: 37‘, 28‘, 26. Tot. 1h31’

Spettatori 1008 per un incasso di 4922 euro

Andreoli Latina: Battute vincenti 7, battute sbagliate 15, muri 9, errori 20, attacco 42%  

San Giustino: bv 2, bs 17, m 6, e 24, a 49%

MVP Daniele Sottile

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, l’Andreoli bissa in casa: sconfitto San Giustino in tre set

LatinaToday è in caricamento