Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, niente da fare: Andreoli sconfitta in casa da Trento

Con un rotondo 0-3 al PalaBianchini si chiude la partita di andata dei play off UnipolSai per il quinto posto con la Diatec Trentino che ipoteca il passaggio alla semifinale. Amarezza in casa Andreoli

Un secco 0-3 chiude la partita di andata dei play off UnipolSai per il quinto posto. Davanti al pubblico del PalaBianchini l’Andreoli si arrende alla Diatec Trentino che così ipoteca il passaggio alla semifinale I pontini dovranno fare l’impresa di vincere da tre punti e poi il Golden set domenica a Trento per guadagnarsi il passaggio del turno.

È stata una gara non molto bella dal punto di vista tecnico agonistico quella giocata al palazzetto di via dei Mille, con Sokolov protagonista (18 punti) e un Lanza molto concreto. Subito infortunio a Skrimov prima del fischio della gara.

LA PARTITA

Dario Simoni schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Candellaro e Verhees al centro, Skrimov (subito sostituito da Fragkos) e Noda di banda con Rossini libero. Roberto Serniotti risponde con Sintini al palleggio e Sokolov opposto, Solè e Birarelli centrali, Ferreira e Lanza schiacciatori, Colaci libero.
PRIMO SET - Contrattacco di Sokolov, pipe di Lanza e ace di Ferreira, Simoni chiama tempo. Si riprende con un altro ace di Ferreira (1-6), Verhees di prima intenzione e muro di Fragkos (4-6), errore di Fragkos (4-8), muro di Sottile (7-9) per il 9-12 del tempo tecnico. Contrattacco di Ferreira (9-13), Fragkos di prima intenzione (11-13), contrattacco di Lanza (11-13), ace di Sokolov, 13-18 e i pontini chiedono tempo. Si riprende con un muro di Lanza (13-19), errore di Starovic per il 18-25.
SECONDO SET - Simoni ruota la formazione, muro di Sokolov (2-3), contrattacco di Fragkos (4-3), errore di Candellaro e contrattacco di Sokolov (4-6), doppio muro di Verhees (7-6), ace di Sokolov (7-8), muro di Birarelli ed errore di Starovic (8-11), timeout Latina. Invasione del Latina, 8-12 per il tempo tecnico. Invasione aerea di Sintini (10-12), ace di Birarelli (10-14), invasione aerea di Sintini (13-15), contrattacchi di Sokolov e Lanza, 13-18 e Simoni chiede tempo.  Contrattacco di Sokolov (14-20) dentro Michalovic, Fragkos (16-20), sul 17-21 dentro Paris, contrattacchi di Sokolov, Ferreira  ed errore di Michalovic per il 17-25.
TERZO SET - Ace di Sintini (0-2), contrattacco di Lanza (3-6), ace di Lanza (4-8), primo tempo di Verhees (6-8), Solè di prima intenzione chiude l’8-12 del tempo tecnico. Errore Noda (9-14), ace di Noda, 11-14 e Serniotti chiede tempo. Muro di Verhees (14-16), fallo fischiato a Latina, 14-18 e i pontini fermano il gioco. Dentro Fortunato per alzare il muro, invasione Trento e ace di Fragkos (17-18), ace di Sottile (20-20), contrattacco di Sokolov (20-22) sul 21-23 dentro Burgsthaler e i pontini chiamano tempo. Doppio contrattacco di Lanza per 21-25.

I COMMENTI

Gianrio Falivene: “Credo sempre che ci sia orgoglio nell’approcciare la gara, oggi è mancato. Il futuro di questa società è tutto da vedere, non abbiamo lo sponsor principale, dobbiamo vedere come risponde la Città e le sue autorità. Noi stiamo facendo il massimo per mantenere la squadra in A1”.
Salvatore Rossini: “Oggi non è andata bene, sapevamo che poteva essere l’ultima in casa e volevamo far bene. Ci eravamo allenati in settimana convinti di riuscire a fare una buona prestazione, invece non ci siamo riusciti. Ora speriamo di fare un’impresa a Trento per ridare un’altra chance a Latina”.  
Dario Simoni: "Mi aspetto sempre che bisogna dare tutto e lavorare al meglio fino all’ultima gara. Noi oggi non siamo scesi in campo e non mi aspettavo questo atteggiamento”.
Filippo Lanza: “Siamo stati bravi ad approcciare la gara con carattere e grinta. Siamo scesi a Latina con la voglia di giocare e di vincere perché questa società si merita questo. Quello che ho fatto io non mi interessa, ciò che è importante è il risultato, che ci da la possibilità di approcciare nel migliore dei modi la gara di ritorno”.

Andreoli Latina-Diatec Trentino 0-3 (18-25, 17-25, 21-25)
Andreoli Latina: Noda 6, Candellaro 4, Starovic 9, Skrimov, Verhees 11, Sottile 2; Rossini (L), Michalovic 1, Fortunato, Fragkos 8, Paris. Ne: Tailli. All. Simoni
Diatec Trentino: Birarelli 5, Sintini 2, Ferreira 8, Solè 9, Sokolov 18, Lanza 15; Colaci (L) , Burgsthaler. Ne: Suxho, De Paola, van Dijk, Fedrizzi, Thei (L). All. Radici
ARBITRI: Saltalippi, Santi
NOTE Durata set: 21‘, 22‘, 26‘; totale 1h09’
Spettatori 473 per un incasso di 3065 euro
Andreoli Latina: battute vincenti 3, battute sbagliate 9, muri 6, errori 5, attacco 43%.
Trento: bv 7, bs 11, m 5, e 3, a 59%.
MVP: Filippo Lanza
Chiamate del Video Check:
1° set: sul 4-7 chiamato da Latina per palla out di Fragkos, decisione confermata 4-8
2° set: sul 8-11 chiamato da Trento per invasione, decisione cambiata 8-12
3° set: sul 9-13 chiamato da Latina su fallo d’invasione, decisione cambiata 9-13 (contesa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, niente da fare: Andreoli sconfitta in casa da Trento

LatinaToday è in caricamento