Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, play off: Andreoli piega Macerata campione d'Italia

I pontini vincono al tiebreak e allungano la serie dei quarti di finale; ora il bilancio delle gare è 1-1. Si torna il campo il 31 marzo a Mecerata

“Contro i campioni tutti leoni” recitava ieri sera uno striscione al PalaBianchini, e un’Andreoli di “leoni” è quella che si è vista in campo.

Strepitosa partita quella giocata dai pontini contro i campioni d’Italia di Macerata davanti ad un pubblico che li ha sostenuti punto dopo punto fino all’impresa finale. La gara2 dei quarti di finale play off si chiude così al tiebreak con Latina che pareggia ora i conti nella serie (gara-1 è stata data vinta a tavolino perché Macerata ha preceduto Latina nella classifica della stagione regolare). Si torna in campo domenica 31 marzo per la terza partita che sarà giocata in casa della Lube.

Ma in tanto in casa dell’Andreoli si godono il successo del match di ieri, un match giocato in maniera scrupolosa in difesa dai padroni di casa, con concentrazione, grinta e tanto cuore, e a muro dai marchigiani.

Ancora alle prese con l’infermeria i pontini con Patriarca ancora bloccato, Jarosz non in grado di giocare l’intera gara, con Gitto, Rawerdink e Verhees recuperati in extremis dallo staff medico.

LA PARTITA

Silvano Prandi schiera Sottile in regia e Troy opposto, Verhees e Gitto centrali, Rauwerdink e Noda schiacciatori e Rossini libero. Alberto Giuliani risponde con Travica al palleggio e Zaytsev opposto con compiti di ricezione, Stankovic e Podrascanin al centro, Savani e Parodi schiacciatori, Henno libero.

PRIMO SET - Contrattacchi di Savani e Zaytsev, muro di Savani e ancora Zaytsev, 0-4 e Prandi chiede tempo. Si riprende con un errore di incomprensione tra Sottile e Gitto (0-5), ace Savani 2-8. Contrattacco Rauwerdin, errore Zaytsev e ace Noda 6-8. Muro di Verhees, contrattacco Rauwerdink (8-8), ace Sottile (11-10), dentro Kooy, errore di Gitto (11-12), contrattacco Noda (13-12), per il 16-15 del secondo tempo tecnico. Si gioca punto su punto, poi errore di Troy (18-20) dentro Jarosz, errore Rauwerdink, muro Zaytsev (19-23), dentro Massimiliano Prandi, fallo fischiato a Jarosz (19-24 e il set si chiude il set sul 20-25.

SECONDO SET - Sestetti iniziali in campo ad eccezione di Kooy. Ace Travica (1-3), contrattacco Savani (2-5), ace Sottile, contrattacco Rauwerdink (6-6), dentro Parodi, contrattacco Noda 8-7. Muro di Travica (9-10), contrattacco Savani (12-14) e ancora il capitano azzurro per il 13-16. Muro di Stankovic (13-17), muro Gitto, contrattacco Troy (16-17), ancora lo statunitense da seconda linea per il 19-19, e Giuliani ferma il gioco. Si torna in campo con un due ace di Troy (21-19) e Macerata chiama tempo. Ace Parodi, 22-22 e Prandi chiede timeout. Muro Sottile (24-22), sul 24-23 Latina ferma il gioco. Doppio muro di Zaytsev (24-25), muro Troy ed errore Zaytsev per il 27-25.

TERZO SET - Giuliani promuove Parodi, contrattacco Troy (3-1), errore Savani (6-3), si va sull’8-5 del primo tempo tecnico. Muro Podrascanin (8-7), errore Parodi, contrattacco Noda (11-7), Noda di prima intenzione 13-8 e Giuliani ferma il gioco. Verhees di prima intenzione ed errore Savani (16-9). Sul 16-10 dentro Starovic, muro Stankovic (16-11) dentro Massimiliano Prandi, si completa il doppio cambio con Monopoli, sul 18-13 dentro Lampariello, sul 19-13 timeout Macerata. Si torna campo con un ace di Rauwerdink, rientra Zaytsev, muro Podrascanin (20-15) e Prandi ferma il gioco. Ace Starovic (20-16), torna anche Travica sul 21-16, contrattacco Zaytsev, 21-18 e Latina chiede timeout. Ace di Noda (24-19), battuta errata di Zaytsev per il 25-20.

QUARTO SET - Doppio contrattacco Gitto (2-0), contrattacchi Stankovic, Zaytsev, muro Parodi (4-6), ace Stankovic 5-8. Contrattacco e muro Zaytsev (6-11), dentro Massimiliano Prandi, ace Travica, 6-12 e timeout Latina. Contrattacco Zaytsev (7-14) dentro Fragkos, muro Zaytsev (7-15). Errore Gitto (8-17), rientra Noda in prima linea, contrattacco Noda, pipe di Fragkos (11-17), errore Gitto (11-19), dentro Guemart, muro Verhees (13-19), dentro Lampariello, primo tempo Verhees, 15-20 e Giuliani ferma il gioco. Si torna in campo con un muro di Verhees (16-20), sul 16-21 dentro Jarosz, sul 18-23 rientra Savani, contrattacco di Zaytsev che chiude sul 19-25.

QUINTO SET - contrattacco Rauwerdik (3-1), fallo in palleggio per Noda (5-5), contrattacco Troy (7-5) e si cambia campo sull’8-6. Muro Savani (9-9) e timeout Prandi. Doppio contrattacco Troy (12-9) e Giuliani chiede tempo, sul 12-10 è la volta di Prandi. Ace Zaytsev (12-11) e sul 13-11 ancora tempo richiesto da Macerata. Muro Gitto (14-11), battuta sbagliata di Savani per il 15-12 finale.

IL PUNTO DECISIVO DELLA PARTITA

I FESTEGGIAMENI: GIRO DI CAMPO DEI GIOCATORI

I COMMENTI

Silvano Prandi: “Sapevamo che se avessimo giocato bene li potevamo mettere in difficoltà. Questa è una squadra che se solo ti concede qualche cosa, puoi sperare di farcela. Se avessimo perso il tiebreak, saremmo andati sotto 2-0 nella serie, ed era quasi finita. Invece ora siamo ancora in gara. Mi dispiace per qualche acciacco di troppo, speriamo di recuperarli presto”.

Alberto Giuliani: “Complimenti a Latina. Venivamo da due settimane di allenamento e di test positivi ma oggi non siamo riusciti ad esprimerci al meglio. Conosciamo le nostre potenzialità, quindi siamo consapevoli che possiamo riscattarci subito nelle prossime gare”.

Daniele Sottile: “È stata una partita dura, lo sapevamo. Macerata è una grande squadra e specialmente a muro ci ha messo in difficoltà. Non è stata una grande Lube, noi ne abbiamo approfittato, ora allunghiamo la serie e poi si vedrà!”

Andreoli Latina-Lube Banca Mache Macerata 3-2 (20-25, 27-25, 25-20, 19-25, 15-12)
Andreoli Latina: Rauwerdink 12, Gitto 13, Troy 19, Noda 9, Verhees 14, Sottile 3; Rossini (L), Jarosz, Guemart, Fragkos 1, M.Prandi. All. S.Prandi
Lube Banca Mache Macerata: Podrascanin 9, Zaytsev 25, Savani 15, Stankovic 15, Travica 7, Parodi 2; Henno (L), Kooy 4, Monopoli, Starovic 2, Lampariello. N.e. Pajenk. All. Giuliani
Arbitri: Tanasi, Puecher
Note: Spettatori 1436, per un incasso di 11.052 euro
Durata set: 27‘, 31‘, 27‘, 25’, 18’. Tot. 2h08
Andreoli Latina: Battute vincenti 7, battute sbagliate 17, muri 8, errori 26, attacco 44%   
Macerata: bv 7, bs 25, m 19, e 35, a 44%
MVP Murphy Troy

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, play off: Andreoli piega Macerata campione d'Italia

LatinaToday è in caricamento