Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, Andreoli contro la terza della classe: arriva Perugia

Torna in campo per il campionato il Latina che, dopo l’impresa sfiorata domenica contro Verona, al PalaBianchini ospita la Sir Safety Perugia di Goran Vujevic. Rossini: “Importante per noi fare punti”

Dopo l’impresa sfiorata di domenica scorsa contro Verona, continua il tour de force dell’Andreoli, unica formazione italiana nel doppio binario Campionato e Coppa europea.

Stasera alle 20.30 il Latina ospita al PalaBianchini la Sir Safety Perugia di Goran Vujevic per la 20ma giornata del massimo campionato di pallavolo.

GLI AVVERSARI DELL’ANDREOLI - Perugia è la terza forza di A1, domenica ha scavalcato Trento in classifica. Per la prima volta nella storia della Città ha centrato le semifinali di Coppa Italia. In realtà la formazione umbra proviene da Bastia Umbra e dopo l’esaltante stagione delle scorso anno da “matricola” dove ha chiuso al sesto posto la stagione regolare, quest’anno si sta migliorando. Ha incrementato il proprio spessore ed ora è subito a ridosso di Macerata e Piacenza. Proprio dagli emiliani l’unica sconfitta del girone di ritorno contro ben cinque vittorie che l’hanno proiettata al terzo posto scavalcando domenica con la vittoria su Molfetta la Diatec Trentino. Ha 33 punti conquistati con 12 vittorie e solo 5 sconfitte (3° giornata a Macerata 3-0, 5° giornata con Piacenza 1-3, 10ma giornata con Trento 2-3, 11ma giornata a Città di Castello 3-1 e 16ma giornata a Piacenza 3-1).

Il tecnico serbo Slobodan Kovac ha arricchito il proprio organico di atleti connazionali cambiando nove dodicesimi della rosa. Sono rimasti Semenzato, Petric e gli ex Giovi e Goran Vujevic. Sono arrivati Paolucci, Buti, Barone, Della Lunga e altri tre serbi: Cupkovic, Mitic e soprattutto il bomber della nazionale Aleksandar Atanasijevic, leader della classifica del miglior marcatore con 358 punti e una media di 5.34 punti a set; Starovic arrivato a stagione in corso con i 28 di domenica va a 230 con una media di 4.69 per una sfida nella sfida tra compagni di nazionale per il titolo di miglior marcatore.

IN CASA ANDREOLI - Un duro ostacolo, quindi, da superare per la formazione di Dario Simoni ma che è un ottimo banco di prova in vista del finale incandescente sia in Europa che in campionato. Andreoli che nella “nuova gestione” è sempre andata a punti nelle sette gare disputate guadagnando 7 punti in A1 e la semifinale di Challenge.
Dario Simoni potrebbe riproporre il sestetto schierato in avvio con Verona con Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Verhees centrali, Skrimov (Fragkos) e Noda schiacciatori e Rossini libero con gli altri pronti a subentrare.

PRECEDENTI ED EX IN CAMPO – Tra gli ex in campo figurano Andrea Giovi, a Latina nel 2009-10, e Goran Vujevic nei bienni 2002-04 e 2009-11, mentre Daniele Sottile nel 2006-07 ha giocato a Perugia ma in un’altra società. Nei 3 precedenti tra le due formazioni uno è stato vinto da Latina e due da Perugia, all’andata gli umbri si sono aggiudicati il match 3-1 (con il primo set terminato 32-30).

LE DICHIARAZIONI

Salvatore Rossini: “Una partita difficile contro una squadra forte che sta attraversando un buon momento. Adesso per noi è importante fare punti e provare a vincerle tutte, specialmente quelle che giochiamo in casa. Abbiamo quindi bisogno del nostro pubblico che ci ha aiutato tanto in queste ultime giornate. Siamo fiduciosi di fare una buona prova”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, Andreoli contro la terza della classe: arriva Perugia

LatinaToday è in caricamento