rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport

Pallavolo B1, che esprdio per l'Hydra Volley: prima vittoria in trasferta

I pontini battono per 3-2 il Club Italia, al termine di una partita bella ma sofferta fino all'ultimo punto e terminata sul 12-15 al tie break

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Parte con il piede giusto l’Hydra Volley Latina portando a casa una vittoria bella, sofferta quanto meritata alla fine contro il Club Italia. E' stata una partita molto combattuta, a tratti con troppo agonismo in campo con sventolio di cartellini da parte degli arbitri, incapaci in molti tratti del match a gestire l’incontro.

LA PARTITA

PRIMO SET - Parte forte il Club Italia portandosi subito sul 3-0 e 8-4 con 2 aces di Argenta al 1° t.out tecnico, al rientro la musica non cambia, anzi il divario aumenta a favore dei padroni di casa fino al 15-5 sotto i colpi di Della Volpe e dello scatenato Argenta. La squadra pontina sembra davvero la brutta copia di se stessa, peccando molto in ricezione costringendo il coach Baldasseroni a cambiare Bigarelli con Saglimbene per cercare di trovare i giusti equilibri in campo. Infatti le cose vanno decisamente meglio, portando sotto l'Hydra fino ad un bel recupero portandosi sul 17-13 con Biribanti su tutti, capace di inanellare un bel filotto di punti pesanti. Ma i capitolini si riprendevano e ricominciavano a macinare gioco chiudendo il set a proprio favore sul 25-16.
SECONDO SET - Nel 2° set l'equilibrio era molto marcato, le due squadre giocavano punto su punto, rispettando i cambi palla fino ad un break Club Italia che si portava 8-6 alla 1° interruzione.
La ricezione Hydra non girava al massimo e il Club Italia ne approfittava portandosi avanti fino al 14-8, ma con una straordinaria reazione e ottime giocate soprattutto nella diagonale Monti-Biribanti ed un ottimo servizio di Scott Fortunato, la squadra pontina ribaltava il risultato fino ad arrivare alla 2° sosta tecnica in vantaggio 16-14. Il gioco in campo iniziava a diventare davvero entusiasmante, le squadre iniziavano a scambiarsi dei colpi duri, ma l'Hydra teneva botta e con una ricezione migliore e molta più fiducia nei propri mezzi andava avanti a testa bassa e chiudeva a proprio favore il set sul 21-25 impattando i parziali.
TERZO SET - Hydra avanti sul 6-4, sempre Biribanti ed un ritrovato Bigarelli la portano meritatamente avanti, ma vista la costante del match che vede un sostanziale ultimo equilibrio, i pontini vanno sull'8 a 6 alla 1° sosta dopo un recupero dei giovani capitolini. Con Bigarelli al servizio l'Hydra fa il vuoto macinando punti fino al 16-9 a proprio favore: il ragazzo modenese è completamente trasformato rispetto al 1° set e picchia come un fabbro al servizio, mettendo in seria difficoltà la ricezione dei romani. Ma ormai il leit motiv è sempre lo stesso, romani di nuovo sotto e pontini che riallungano, poi a braccetto fino al 21-20 Hydra ma sono questi ultimi che con un colpo di reni finale chiudono 23-25 portandosi in vantaggio sul 2-1.
QUARTO SET - Stessa storia, punto su punto, 8-7 Hydra al t.out tecnico, subito dopo rosso alla squadra Hydra per proteste e naturale break Club Italia che si porta avanti 11-8 e 16-10 dopo il calare di un certo nervosismo in casa Hydra. Squadre di nuovo a darsele di santa ragione, gli arbitri ci mettevano del loro per cercare di rovinare una partita combattuta palla su palla fischiando, o non facendolo, cose evidenti a tutti. Dopo tutto ciò, erano i romani a spuntarla ai vantaggi per 27-25 dopo tanto ma tanto agonismo in campo.
QUINTO SET - Tie-break subito a darsele di santa ragione, mentre Rossini dominava in ricezione e difesa, offrendo una prestazione quasi perfetta, Biribanti continuava a fare il mattatore, schiacciando tutto quello che gli capitava dalle sue parti e in trance agonistico, era il vero protagonista in campo (saranno 32 i pt sul tabellino con 7 aces) ma i ragazzi del Club italia non ci stavano e rispondevano colpo su colpo: avvincente il finale di set, con i pontini che chiuevaono il set, partita e incontro, dopo sempre ulteriori contestazioni da entrambe le parti, sul 12-15.

AERONAUTICA CLUB ITALIA - CIS RETI TLC HYDRA VOLLEY LATINA 2-3 (25-15; 21-25; 23-25; 27-25; 12-15)
CLUB ITALIA: Pistolesi 2, Biglino 8, Esposito 8, Caneschi, Della Volpe 17, Raffaelli 17, Zonca, Gaia, Argenta 24, Zoppellari, Battista (L).n.e. Di Coste.1° all. Totire, 2° all. Di Pinto.

HYDRA VOLLEY: Baldasseroni 14, Biribanti 32 , Monti 3, Bigarelli 15, Mazzetto 4, Fortunato 3, Rossini (L), Calcabrini, Saglimbene 1, Rico. N.e. Cominardi. 1° all. Baldasseroni, 2° all. Conti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo B1, che esprdio per l'Hydra Volley: prima vittoria in trasferta

LatinaToday è in caricamento