Sport

Pallavolo B1, l'Hydra Volley Latina si sbarazza del Cosenza

la CIS Reti Tlc Hydra Volley Latina supera con un perentorio 3-1 la Gruppo Vena Cosenza, 4a forza del campionato e si avvicina prepotentemente alla zona play off

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Altro tassello di avvicinamento alla zona playoff per la CIS Reti Tlc Hydra Volley Latina, che batte con un perentorio 3 a 1 la Gruppo Vena Cosenza, 4a forza del campionato prima di questa partita: partita questa che era molto sentita in casa pontina, bisognava cancellare subito la sconfitta subita a Civita Castellana per cercare di ripartire, rimanendo attaccati al treno delle pretendenti al podio.

Così è stato, vittoria meritata, mai messa in discussione anche se qualche brivido la squadra cosentina lo stava facendo correre ai sempre numerosi tifosi dell'Hydra.

LA PARTITA

PRIMO SET - Parte un po' contratta la squadra di casa con errori al servizio e in attacco, ma piano piano iniziano a carburare e prendere confidenza con il campo e con la precisione, guidati da un monumentale Fortunato a muro i pontini si sciolgono, piazzano il break che nell'economia del set si rivelerà fondamentale. Avanti sia alla 1a che alla 2a sosta, la squadra di Pozzi si porta in acque tranquille con un vantaggio rassicurante che le permettono di chiudere con facilità il parziale sul 25-17.

SECONDO SET - Altra faccia nel 2° set, squadre più equilibrate ma è sempre e comunque l'Hydra che fa la partita, portandosi avanti anche con una certa sicurezza e convinzione: poi, un po' gli arbitri che non appaiono in grande giornata, un po' per colpa propria, i pontini iniziano ad essere più imprecisi regalando punti agli avversari, saranno ben 9 gli errori in attacco in questo set, che prendono più fiducia e si fanno sotto fino ad impattare sul 17 pari e continuare così fino all'epilogo del set che, sempre per errori e imprecisioni, l'Hydra consegna ai calabresi che chiudono sul 30-28 in proprio favore.

TERZO SET - Nel 3° set praticamente non c'è mai storia, dopo un avvio cosentino, poi è un monologo Hydra che costruisce, attraverso una ricezione ritrovata e conseguenti attacchi più efficaci, la vittoria di questo parziale. Fortunato continua ad essere il mattatore di questo match, lui e i suoi compagni tracciano il solco che diventa netto e rassicurante che porta la squadra di Pozzi a controllare e chiudere in scioltezza sul 25-17 portandosi sul 2 a 1.

QUARTO SET - Nel 4° set le ostilità sembrano essere più equilibrate, anche se nel computo del gioco di nuovo è sempre l'Hydra a condurre con Biribanti e Bigarelli su tutti, ben serviti da Bacci, che mette loro sempre nelle condizioni di avere gioco facile sul muro avversario. Dicevamo Hydra sempre avanti e, causa anche la stanchezza, cosa che permette a Cosenza come nel 2° set di rifarsi sotto, ma questa volta gli uomini di Pozzi riescono ad avere più sangue freddo e chiudere sul 25-23 il set e l'incontro sul 3 a 1.

I COMMENTI

Nelle parole dei due allenatori il commento finale: "Abbiamo indirizzato la partita come volevamo noi - così il coach pontino, Pozzi - mettere in crisi i loro ricettori e controllare a muro. Mi rammarica aver perso il 2° set per nostre gravi ingenuità regalando attacchi punto a loro, ma non ho mai temuto per la conquista dei 3 punti. Usciamo da questo trittico spaventoso di partite con 5 punti su 9 in palio, sono contento e vediamo ora cosa accadrà da qui alla fine."

Il coach Cosentino, Del Federico: "Abbiamo sbagliato molte cose, quello per cui ci eravamo preparati per due settimane non è stato messo in pratica, anche il nostro pezzo forte che è il muro, quest'oggi è stato quasi inesistente e pensare che Latina oggi non ha sfoderato di certo la sua miglior partita. Peccato, andiamo avanti e attendiamo ora gli altri risultati delle concorrenti ai playoff."

CIS RETI TLC HYDRA VOLLEY LATINA - GRUPPO VENA COSENZA = 3-1 (25-17; 28-30; 25-17; 25-23)

HYDRA VOLLEY LATINA: Baldasseroni13, Bacci 3, Birbanti 15, Razzetto 8, Bigarelli 12, Fortunato 15, Calcabrini, Saglimbene, Rossini (L). n.e. Rico, Cominardi.1° all. Pozzi, 2° all. Conti.

COSENZA: Canistrà 17, Fontana, Civita, Aprea 2, Astarita 14, Smiriglia 7, Galabinov 6, Testagrossa 7, Andropoli 1, Zito (L). n.e. Conti, Piluso, Rizzuto. 1° All. Del Federico, 2° Scaldaferri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo B1, l'Hydra Volley Latina si sbarazza del Cosenza

LatinaToday è in caricamento