Pallavolo, prima trasferta stagionale per la Taiwan Excellence ospite di Castellana Grotte

Seconda partita di campionato e prima lontana dalle mura amiche del PalaBianchini per Latina che domenica 22 ottobre affronta a Bari la neopromossa Bcc Castellana Grotte

Dopo la maratona di domenica scorsa al PalaBianchini contro Calzedonia Verona (sconfitta al tie break), prima trasferta nella Superlega UnipolSai 2017-18 domani domenica 22 ottobre per la Taiwan Excellence ospite a Bari della Bcc Castellana Grotte. 

Entusiasmo alle stelle per la neopromossa Castellana che si appresta a tornare nel gotha della pallavolo. L’ultima stagione è datata 2012-13, promozione avvenuta con Vincenzo Di Pinto alla guida, e conclusa con la rinuncia; terza della storia del club calcolando il 2010-11.

In casa Castellana Grotte

I pugliesi hanno confermato Giuseppe Lorizio come tecnico, con lui il palleggiatore Gabriel Garnica, l’opposto Roberto Cazzaniga, il centrale Mario Ferraro, gli schiacciatori Bruno Canuto e Djalma Moreira, i liberi Domenico Cavacchini e Domenico Pace. Sono arrivati l’ex Matteo Paris dal Syros (GRE); l’opposto greco Georgios Tziomakas (Piacenza); i centrali Giorgio De Togni (Milano), Athos Ferreira Costa (Olympiacos Pireo, GRE) e Marco Zauli (Forlì); gli schiacciatori Milosz Hebda (Danzica, POL) e Federico Rossato (Reggio Emilia). Nella gara d’esordio, Castellana è stata superata in tre set in casa dell’Azimut Modena. Giuseppe Lorizio ha schierato Paris al palleggio e Tziomakas opposto, Costa e De Togni al centro, Hebda (Canuto al terzo set) e Moreira schiacciatori, Cavaccini libero.

In casa Latina

La Taiwan Excellence ha archiviato la prima giornata con un punto ma con una grande prova di carattere che gli ha permesso di riprende la gara contro Verona e portarla a tiebreak dove ha avuto anche un consistente vantaggio. Vincenzo Di Pinto ha iniziato con Sottile in regia e Corteggiani opposto, Le Goff e Rossi centrali, Maruotti e Savani di banda, Shoji libero e nel corso della gara ha inserito Starovic.

Gli ex in campo e i precedenti

Due gli ex della gara, Matteo Paris (2013-14) da una parte e Vincenzo Di Pinto (1988-91 e 2011-12) dall’altra. I precedenti parlano di 4 incontri, 3 dei quali vinti dal Castellana, il bilancio in Puglia è di 1-1.

Le dichiarazioni alla vigilia

Andrea Rossi: “Affronteremo nella trasferta di Bari una squadra tosta. Perché Castellana fa dell’agonismo la sua arma principale. È una formazione fisicamente ben dotata, quindi sarà importante per noi sfruttare al massimo servizio e muro per impedire il gioco veloce. Siamo reduci da una battaglia contro Verona dove non siamo riusciti a chiudere a nostro favore, ma siamo consapevoli che con il lavoro che stiamo facendo ogni giorno in palestra, possiamo disputare un’ottima partita”.

Marco Franchi: “sarà una gara difficile, perché Castellana darà sicuramente battaglia, trascinata dall’entusiasmo del pubblico locale. Da parte nostra dobbiamo dimostrare che le fasi di buon gioco viste con Verona possiamo mantenerle per tutta la partita, perché con la Calzedonia abbiamo espresso a tratti un livello di gioco molto alto. Al di là di chi scenderà in campo, dobbiamo ribadire le buone cose fatte domenica. Scendere in campo decisi e convinti che sarà una battaglia e spingere a partire dal fondamentale della battuta. Per noi questa è una gara importante dove dobbiamo fare il massimo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

Torna su
LatinaToday è in caricamento