Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Pallavolo, Andreoli in trasferta a Città di Castello per fare punti

Latina in campo contro gli umbri nell'anticipo del sabato della 21esima e penultima giornata della stagione regolare. Due le partite ancora a disposizione dei pontini per scrollarsi di dosso l'ultimo posto in classifica

Onorare un campionato che quest’anno ha regalato più dolori che gioie, e scrollarsi di dosso l’ultimo posto in classifica.

Questo l’obiettivo dell’Andreoli che, dopo la sconfitta infrasettimanale contro Modena, oggi pomeriggio gioca di nuovo in trasferta a Città di Castello per l’anticipo di Raisport della 21esima e penultima giornata della stagione regolare.

Ma la stagione non terminerà qui. C’è da giocare la doppia finale di Challenge Cup, andata al PalaBianchini mercoledì 26 marzo alle 20.30 (prevendita già iniziata) e ritorno in casa del Fenerbahce Istanbul sabato 29 marzo. Quindi il tabellone per il 5° posto (darà l’accesso all’Europa nella Challenge Cup 2014-15) che la Lega ha ufficializzato nelle ultime ore: si giocherà con la stessa formula delle coppe, i quarti sono in programma il 6 aprile a Latina e il ritorno (con eventuale golden set) in trasferta il 13 aprile. Per conoscere l’avversaria dell’Andreoli si dovrà attendere l’esito dei quarti playoff scudetto, con una delle quattro squadre eliminate.

GLI AVVERSARI DELL’ANDREOLI - Gli umbri cercano punti per assicurarsi un posto ai playoff scudetto, nell’ultima giornata andranno a far visita a Perugia mentre la “rivale” Ravenna che è sotto di quattro punti è impegnata a Macerata e verrà a Latina domenica prossima. Dopo aver chiuso un girone di andata al 10mo posto con 11 punti, e persa la prima di ritorno a Piacenza, Città di Castello ha inanellato quattro vittorie consecutive (3-0 col Molfetta, 1-3 a Verona, 0-3 a Modena e 3-2 con Macerata) risalendo la classifica, poi la sconfitta 3-1 a Ravenna, quindi il ritorno alla vittoria 3-2 con Vibo e due sconfitte consecutive (2-3 con Trento e 3-0 a Cuneo).

È alla prima stagione in A1, mentre un’altra società di Città di Castello, la GS Pallavolo, arrivò nella massima serie nel 1991-92, ma poi chiuse i battenti con la retrocessione in B1 due anni dopo. Il tecnico Andrea Radici ha solo due stranieri in rosa, il belga van Walle e il tedesco Fromm, il primo gioca in diagonale con il palleggiatore Corvetta, il secondo di banda con Massari (o Dolfo), al centro l’azzurro Piano e Rossi, Tosi libero.

IN CASA ANDREOLI - Dario Simoni potrebbe riproporre il sestetto schierato a Modena con Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Verhees centrali, Skrimov e Noda schiacciatori, Rossini libero con gli altri pronti a subentrare.

I PRECEDENTI E GLI EX IN CAMPO - Un solo precedente tra le due formazioni, il 3-0 della gara di andata al PalaBianchi. Due gli ex ed entrambi nelle file dei pontini: Rossini nel 2010-11 e Noda nel 2011-12.

LE DICHIARAZIONI

Salvatore Rossini: “Per me è una partita speciale, oltre che incontrare tanti amici, affronto Città di Castello, la società che mi ha dato la prima possibilità di esprimermi ad alto livello, è come tornare a casa. Ma oltre a questo, andremo in Umbria per fare punti e lasciare l’ultimo posto in classifica. Sappiamo che loro in casa esprimono un buon gioco e sarà dura. Una gara diversa dall’andata, dove gli mancavano le due bocche di fuoco più importanti. Una partita che stiamo preparando al meglio nell’intento di fare punti”.  
Marco Franchi: “È una partita importante da più punti di vista. Il primo è quello di fare punti per toglierci dall’ultimo posto, un altro tornare a giocare una buona pallavolo per prossime partite. Loro hanno delle difficoltà in ricezione e noi dovremmo approfittarne battendo bene fin dall’inizio. Dobbiamo fare attenzione ai loro punti di riferimento in attacco van Walle e Fromm”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, Andreoli in trasferta a Città di Castello per fare punti

LatinaToday è in caricamento