Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Pallavolo, l'Andreoli cede a Città di Castello: sconfitta amara in tre set

I pontini ancora a bocca asciutta. Simoni: "Siamo venuti qua per giocarci la nostra gara, nel primo set non ci siamo riusciti, nel secondo e nel terzo l'abbiamo fatto solo a tratti e la cosa non è accettabile"

Ennesima sconfitta in campionato per l’Andreoli che resta a bocca asciutta nell’anticipo del sabato della 29esima e penultima giornata di Serie A1 contro l’Altotevere Città di Castello.

I tre punti vanno tutti agli umbri che così centrano i playoff scudetto con una giornata di anticipo.

È stato il muro l’arma vincente dei padroni di casa che con 12 punti (contro i 5 avversari) hanno limitato l’attacco pontino che si è fermato al 42% (contro il 47%). Dopo il primo set tutto di marca Altotevere la gara si è giocata in equilibrio con i padroni di casa che nel finale sono stati bravi a chiudere.

LA PARTITA

Dario Simoni schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Verhees al centro, Skrimov e Noda di banda con Rossini libero. Andrea Radici risponde con Corvetta al palleggio e van Walle opposto, Piano e Rossi centrali, Massari e Fromm schiacciatori, Tosi libero.
PRIMO SET - Muro di Skrimov (0-1), muro di Rossi, errore di Skrimov, muro di Rossi e ace di Piano, 5-1 e Simone chiede tempo. Ace di Piano e primo tempo di Rossi (7-1), incomprensione Sottile-Verhees e contrattacco di Massari (11-3) per il 12-4 del primo tempo tecnico. Invasione di Gitto, muro di Piano ed errore di Starovic, 16-5 per il timeout tecnico. Contrattacco di Starovic (16-7), muro di Fromm (18-7), muro di Rossi (20-8) dentro Fragkos, errore di van Walle (20-10), e Massari chiude sul 25-14.
SECONDO SET - Simoni conferma Fragkos nel secondo set e ruota la formazione, contrattacco di Noda (0-2), ace di van Walle (3-3), contrasto vincente di Rossi (5-4), errore di van Walle (6-7), errore di Verhees (9-8), muri di Rossi e Fromm per il 12-9 del timeout tecnico. Muro di Rossi, 14-10 e i pontini fermano il gioco. Muro di Gitto (15-13), pipe di Fromm (17-13), contrattacco di Starovic e due muri di Fragkos (17-17), ace di Starovic (19-20), sul 22-23 l’Altotevere chiede tempo. Dentro Carminati per alzare il muro e muro di Piano, 24-23 e Latina ferma il gioco. Si riprende con un fallo fischiato a Latina che chiude il set 25-23.
TERZO SET - Terzo set con Skrimov in campo, ace di Noda (1-2), muro di Verhees (3-5), muro di Piano (6-6), contrattacco di Starovic (7-9), primo tempo di Gitto e Skrimov di prima intenzione, 8-12 per il tempo tecnico. Si riprende con Corvetta di prima intenzione e ace di van Walle (11-12), errore di van Walle (11-14), errore di Skrimov, ace di Fromm e Corvetta, 15-14 e Latina ferma il gioco. Dentro Tailli ed errore di Fromm (17-18), muro di Piano ed invasione di Noda (20-18), contrattacco di Fromm (22-19), fallo di Corvetta, 22-21 e Radici chiede timeout. Si riprende con un contrattacco di Starovic (22-22), contrattacco di Fromm (24-22). Sul 24-23 Città di Castello chiede tempo, si riprende con van Walle che mette a terra il 25-23.  

I COMMENTI

Dario Simoni: "Siamo venuti qua per giocarci la nostra gara, nel primo set non ci siamo assolutamente riusciti, nel secondo e nel terzo l'abbiamo fatto solo a tratti e la cosa non è accettabile. Abbiamo ancora molto lavoro da fare ed abbiamo molto da migliorare se vogliamo affrontare con qualche possibilità di successo la finale europea che ci attende”.
Andrea Rossi: “Sono contento per aver centrato l’obiettivo dei playoff. Quando abbiamo visto che potevamo dire la nostra in questo campionato abbiamo pensato a centrare questo obiettivo. Noi sfruttiamo il fattore campo e vedremo chi sarà il nostro avversario. Oggi siamo riusciti a tenerci a galla quando siamo stati sotto e a riprendere la gara”.

Altotevere Città di Castello-Andreoli Latina 3-0 (25-14, 25-23, 25-23)
Altotevere Città di Castello: Rossi 9, Corvetta 1, Massari 7, Piano 10, van Walle 10, Fromm 14; Tosi (L), Carminati, Lo Bianco (L). Ne: Franceschini, Dolfo, Sartoretti, Marchiani. All. Radici
Andreoli Latina: Noda 10, Gitto 8, Starovic 15, Skrimov 4, Verhees 4, Sottile 2; Rossini (L), Candellaro, Fragkos 3, Tailli. Ne: Paris, Michalovic. All. Simoni.
ARBITRI: Frapiccini, Pol
NOTE Durata set: 20‘, 31‘, 29‘; totale 1h20’
Città di Castello: battute vincenti 5, battute sbagliate 7, muri 12, errori 6, attacco 47%.
Andreoli Latina: bv 2, bs 13, m 5, e 10, a 42%.
MVP: Andrea Rossi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, l'Andreoli cede a Città di Castello: sconfitta amara in tre set

LatinaToday è in caricamento