Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, Andreoli vola in Europa: storica semifinale in Coppa Cev

I pontini perdono 3 a 0 in casa contro l'Unterhaching, ma con cuore e carattere vincono il golden set che significa semifinali. Strepitosa la cornice di pubblico

Una partita al cardiopalma che ha tenuto i tifosi con il fiato sospeso fino all’ultimo punto. Reduce dalla vittoria in Germania, l’Andreoli perde 3 a 0 al Palabianchini contro le Generali Unterhaching; brutto colpo che significa golden set, il parziale decisivo, quello dentro o fuori. Ma è proprio nel momento più delicato della gara che gli uomini di Prandi tirano fuori il cuore, la grinta e il carattere e, trascinati da un pubblico strepitoso, punto dopo punto arrivano a quel 15-11 che significa semifinale di Coppa Cev. Un traguardo storico per l’Andreoli alla prima partecipazione in una competizione europea.

Una gara, quella di ieri sera giocata al PalaBianchini di Latina, dunque, da sconsigliare ai deboli di cuore con i primi due parziali vinti ai vantaggi dagli ospiti, che s’impongono più nettamente nel terzo parziale; ma il golden set, quello dello spareggio va ai padroni di casa.

Ora l’Andreoli a febbraio incontrerà i turchi del Maliye Milli Piyango di Ankara con la gara di andata in Asia e il ritorno al Palabianchini.

LA PARTITA

Silvano Prandi schiera Sottile in regia e Jarosz opposto, Gitto e Verhees centrali, Rauwerdink e Noda schiacciatori e Rossini libero. Dall’altra parte del campo Mihai Paduretu propone Skladany al palleggio e Dunnes opposto, Shumov e Raymaekers al centro, Snippe e Shafranovich di banda, Prusener libero.

PRIMO SET – Si parte con un muro di Gitto (1-0), poi contrattacco di Dunnes (1-2), ace di Sottile per l’8-7 del primo tempo tecnico. Errore di Shafranov (10-8) che viene subito sostituito da Strohbach, contrattacco di Snippe (10-10), muro di Strohbach (13-14) per il 15-16 del secondo tempo tecnico. Errore di Jarosz (15-17) e dentro Troy, contrattacco di Dunnes, 15-18 e tempo richiesto da Latina. Si riprende con un muro di Strohbach e Raymaekers (15-20), dentro Frakgos, e sul 16-20 timeout tedesco. Pipe di Rauwerdink (18-21), dentro Guemart, ace di Troy (20-22) e timeout Paduretu. Si riprende con un contrattacco di Fragkos, rientra Shafranovic, ancora un servizio insidioso di Troy chiuso di prima intenzione da Verhees (22-22), rientra Sottile sul 22-23, e sul 23-24 Prandi ferma il gioco. Il set si chiude con un mano-fuori di Shafranovic sul 24-26.

SECONDO SET - Prandi conferma Troy e Frakgos ed è proprio il greco a mettere a segno il primo break (4-2), Dunnes e Shumov (4-5) per il 7-8 del primo tempo tecnico. Fragkos chiude di prima intenzione (9-8), contrattacco Shafranovic (9-10), contrattacco Troy (11-10), che poi su ripete sul 13-11 e i tedeschi chiedono tempo. Ace di Fragkos (15-12), contrattacco di Dunnes (15-14), per il 16-14 del secondo tempo tecnico. Errore di costruzione tedesca (17-14), primo tempo di Shumov, 17-16 e tempo richiesto dai pontini. Ace di Snippe (17-17), difese spettacolari di Rossini e Rauwerdink e Troy chiude a muro il 19-17 con i bavaresi che fermano il gioco. Contrattacco di Snippe, 21 pari e tempo richiesto da Prandi. Errore di Snippe (23-21), doppio errore di Troy (24-25) e Snippe chiude sul 24-26.

TERZO SET – Al via con Patriarca in campo, muro di Raymaekers (0-2) errore Fragkos (1-4), nuro di Troy (3-4), ace di Raymaekers (3-6). Contrattacco Shafranovic (6-10), muro di Raymaekers (7-12), dentro Jarosz, errore Rauwerdink, 7-13 e timeout Prandi, dentro Noda. Si riprende con Shafranovic (7-14) dentro Guemart, errore di Jarosz (7-15), ace di Rauwerdink, primo tempo di Patriarca (9-15). Muro di Patriarca, 16-20 e timeout Generali. Contrattacco Jarosz (17-20) e ancora uno stop per i tedeschi sul 18-21. Muro di Shumov (20-24), errore al servizio di Jarosz e il set si chiude 21-25.

GOLDEN SET - Entrambe le formazioni iniziali in campo ad eccezione di Troy. Errore di Snippe e ace di Troy (6-4), errore di Noda, 6-6 e timeout Latina. Si cambia campo sull’8-7. Muro di Gitto (9-7) e tempo richiesto dai tedeschi. Errore di Rauwerdink (9-9), muro di Troy (11-9), sul 12-10 timeout tedesco. Noda di prima intenzione dopo una battuta insidiosa di Gitto (14-11) e Snippe manda out il 15-11 che vale il passaggio alla semifinale.

I COMMENTI

Silvano Prandi: “Ogni partita temo di perderla, poi in campo faccio tutti per vincerla. Ho cercato di trovare quel qualcosa che li potesse scuotere. Troy è stato magnifico se si escludono quei due palloni che ha sbagliato nel secondo set, dove si è visto che è giovane e deve crescere. Comunque siamo felicissimo di giocarci la semifinale”.

Daniele Sottile: “Nella partita regolare sono stati più bravi loro, ma nel golden set siamo stati più lucidi. Forse in loro è calata la paura invece in noi la consapevolezza di farcela”

Jan Willem Snippe: “I primi tre set sono stati con solo noi in campo. Il golden set è una lotteria e loro hanno giocato meglio. Per noi è finita, per loro il sogno continua”.

Andreoli Latina-Generali Unterhaching 0-3 (24-26, 24-26, 21-25; golden set 15-11)

Andreoli Latina: Sottile 1, Rauwerdink 10, Gitto 5, Jarosz 5, Noda 4, Verhees 8; Rossini (L), Troy 13,  Cisolla, Guemart, Fragkos 10, Patriarca 2. All. Prandi

Generali Unterhaching: Shumov 9, Skladany, Shafranovich 10, Raymaekers 11, Dunnes 14, Snippe 12; Prusener (L), Kamnik, Steuerwald, Strohbach 2, Hirsch, Hurpka. All. Paduretu

Arbitri: Fuentes Barrasa (ESP), Sobral (POR)

Note: 695 spettatori per un incasso di 6150 euro

Durata set: 32‘, 32‘, 27‘, 18‘. Tot. 1h49’

Andreoli Latina: Battute vincenti 5, battute sbagliate 17, muri 9, errori 29, attacco 39%.  

Unterhaching: bv 2, bs 19, m 9, e 25, a 44%

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, Andreoli vola in Europa: storica semifinale in Coppa Cev

LatinaToday è in caricamento