rotate-mobile
Sport

Pallavolo, tie-break maledetto: Top Volley ancora sconfitta da Piacenza

Rimane stregato il campo di Piacenza dove Latina non vince dal dicembre 2002; dopo due ore di gioco gli uomini di Blengini devono piegarsi alla Copra con lo stesso risultato della partita di andata

Tie-break maledetto per la Top Volley che nella partita valida per la  22ma giornata della Superlega UnipolSai perde al quinto set in trasferta contro la Copra Piacenza. Un risultato identico a quello dell’andata quando però gli uomini di Blengini andarono avanti di due set per poi farsi recuperare e superare dagli emiliani.

Due punti importanti per Piacenza che interrompe così la serie negativa di otto giornate, ai pontini un punto che gli fa muovere la classifica in vista dei playoff. Una gara non bella quella tra Latina e la Copra, ma agonisticamente tirata con i padroni di casa che hanno stravolto il sestetto iniziale trovando il giusto assetto nel set finale.

Rimane così stregato il campo di Piacenza dove Latina non vince dal dicembre 2002.

LA PARTITA

Gianlorenzo Blengini schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Semenzato e van de Voorde al centro, Skrimov e Urnaut di banda con Manià e Tailli liberi. Marco Camperi risponde con Tavares al palleggio e Poey opposto, Ostapenko e Alletti centrali, Papi e Zlatanov schiacciatori, Mario Junior e Marra liberi.
PRIMO SET - Errore di Ostapenko (0-1), contrattacco di Zlatanov (2-1), contrattacco di Skrimov (5-6) e si va al timeout tecnico sull’11-12. Ace di Skrimov e contrattacco di Starovic, 13-16 e Camperi chiama tempo. Si riprende con un contrattacco di Starovic (13-17) dentro Massari e poi Tencati, contrattacco di Starovic e muro di van de Voorde, 15-21 e i piacentini fermano il gioco. Contrattacco di Poey, 15-21 e i pontini interrompono il gioco. Dentro The Horst, contrattacco di The Horst (19-22), muro di Semenzato e contrattacco di Skrimov per il 19-25 che chiude il primo parziale.
SECONDO SET - Piacenza conferma Massari, contrattacco di Zlatanov e ace di Poey (3-1), errore di Poey (3-3), dentro Tencati, contrattacco di Urnaut (9-10), errore di van de Voorde, 12-11 e si va al timeout tecnico. Ace di van de Voorde (12-13), muro di Massari e ace di Tavares, 15-13 e Blengini ferma il gioco. Contrattacco di Massari (16-13), contrattacco di Zlatanov (18-14), doppio ace di Skrimov, 18-17 e Piacenza ferma il gioco. Si riprende con due muri di Urnaut e un altro ace di Skrimov, 18-20 e Camperi interrompe il gioco. Errore di Starovic (20-20), dentro Rauwerdink, errore di Urnaut, 22-21 e Latina chiede tempo. Invasione a rete dei pontini (23-21) e Poey mette a terra il 25-23.  
TERZO SET - Blengini ruota la formazione, Piacenza oltre a Massari conferma anche Tencati, muro di Massari (4-2), van de Voorde di prima intenzione (8-8), fallo dei pontini per il 12-10 del timeout tecnico. Van de Voorde (13-13), doppio ace di Massari, 16-13 e Blengini interrompe il gioco. Contrattacco di Zlatanov (19-14) dentro Rossi, Zlatanov (20-14), dentro Rauwerdink, contrattacco di Skrimov (21-17) e Poey chiude sul 25-20.
QUARTO SET - Quarto set con Blengini che rimette la rotazione iniziale, contrattacco di Starovic (1-3), ace di Urnaut e contrattacco di Skrimov che costringono Camperi al timeout sul 2-6. ace di Sottile per il 7-12 del timeout tecnico. Contrattacco di Zlatanov, 9-12 e Latina interrompe il gioco. Contrattacco di Skrimov (9-14), dentro Kohut, errore di Massari e primo tempo di Semenzato (11-18) e Camperi chiede tempo. Errore di Poey (12-20), muro di Tencati (14-20), ace di Urnaut (16-24) e un primo tempo di van de Voorde chiude sul 17-25.
QUINTO SET - Tiebreak con Kouht confermato, doppio contrattacco di Zlatanov e Poey, 3-0 e Blengini chiama tempo. Muro di Urnaut (3-2), errore di Starovic (5-2), muro di Starovic (7-6) e si cambia campo sull’8-6. Muro di Tencati, 9-6 e Latina interrompe il gioco. Si torna in campo con un muro di Massari (10-6), contrattacco di Poey ed errore di Skrimov (13-7), errore di Zlatanov (14-10) e Camperi chiede tempo. Si riprende con un pallonetto di Poey che chiude la gara 15-10.

Copra Piacenza-Top Volley Latina 3-2 (19-25, 25-23, 25-20, 17-25, 15-10)
Copra Piacenza: Papi 1, Ostapenko 2, Poey 23, Zlatanov 24, Alletti 7, Tavares 2; Mario Junior (L), Marra (L), Massari 11, Ter Horst 1, Tencati 3, Kohut 2. Ne: Meoni. All. Camperi
Top Volley Latina: Skrimov 15, Semenzato 3, Sottile 1, Urnaut 19, van de Voorde 11, Starovic 24; Manià (L), Tailli (L), Rauwerdink 1, Rossi 1, Pellegrino. N.e: Davis, Ferenciac. All. Blengini
ARBITRI: Lot, Pasquali
NOTE Durata set: 25‘, 29‘, 26‘, 24‘, 16‘; totale 2h
Spettatori 2804 per un incasso di 15812 euro
Piacenza: battute vincenti 4, battute sbagliate 20, muri 8, errori 27, attacco 52%. Latina: bv 8, bs 18, m 8, e 24, a 50%.
MVP Jacopo Massari

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, tie-break maledetto: Top Volley ancora sconfitta da Piacenza

LatinaToday è in caricamento