rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport

Hydra Volley Latina, il ds Cecchini: “Saremo una gran bella sorpresa"

Prima dell'inizio del campionato parla il direttore sportivo Gianfranco Cecchini: "Non voglio essere presuntuoso, ma sinceramente non temo nessuno: saremo per tutti una gran bella sorpresa"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Dopo aver trascorso l'estate girando l'Italia e con l'orecchio sempre attaccato al telefono, per costruire il roster da mettere a disposizione per l'allenatore Baldasseroni, nella quiete del ritiro di Norma, osservando i ragazzi allenarsi, godendo di un momentaneo riposo, il Direttore Sportivo dell'Hydra Volley Latina, Gianfranco Cecchini, racconta le sue impressioni e le aspettative per la prossima stagione.

Che estate è stata per lei?
“E' stata un'estate movimentata, stressante, nuova e per questo stimolante, ho tolto le ginocchiere ed indossato giacca e cravatta calandomi nel nuovo ruolo di Direttore Sportivo e la cosa inizia a piacermi davvero”.

Come mai questa scelta così radicale?
“Ho guardato in faccia la realtà, dopo aver giocato lo scorso anno in B2, mi sono reso conto che la B1 ti fa assumere degli impegni assolutamente maggiori, e con il lavoro mi sarebbe stato davvero complicato stare al passo con i compagni. Quindi ho deciso di fare questa scelta con questa società, che lo scorso anno mi ha voluto fortemente e il minimo che potessi fare per ricambiare, era mettermi a disposizione per questo ruolo, per costruire qualcosa di interessante insieme a delle splendide persone. La campagna acquisti è stata davvero esplosiva: sicuramente ci sarà molta curiosità intorno, oltre che i fari puntati addosso. Mah, è stata una campagna acquisti che mi ha divertito molto. Sicuramente gli arrivi di Biribanti e Fortunato sono stati scoppiettanti, c'è stata la possibilità di prenderli e non ce la siamo fatta scappare. Sono due atleti eccezionali, non li scopro certo io, sono dei professionisti veri e sicuramente in questa categoria possono fare la differenza. Quindi sicuramente la curiosità e i fari addosso saranno dovuti principalmente a questo”.

Ci parli anche degli altri arrivi.
“Dopo aver preso Biri e Scott ed aver confermato buona parte del roster dello scorso anno, abbiamo puntato a individuare quegli elementi che avrebbero fatto al caso nostro, ci mancavano 2 schiacciatori/ricevitori e sono arrivati Saglimbene e Bigarelli. Conoscevamo bene entrambi, Saglimbene è un ottimo ricevitore, uomo d’ordine in 2° linea e buon attaccante, Biga gran bell'attaccante e anche lui una ricezione niente male. Per finire serviva un centrale forte a muro per chiudere il reparto insieme a Scott e Rico, ed abbiamo preso Razzetto che nel fondamentale specifico è davvero molto bravo”.

Possiamo dire quindi che è soddisfatto del lavoro svolto. Quali aspettative ha per la nuova stagione?
“Sono molto soddisfatto del lavoro svolto, affrontiamo la nuova stagione senza timori. Non dimentichiamo che siamo sempre una neo-promossa, siamo capitati nel girone del Sud, girone tosto, andremo a giocare in alcuni casi in palazzetti pieni contro squadre che hanno una tradizione datata nel volley. Ho visto i roster di tutte le squadre, Aversa e Civita Castellana su tutte, hanno squadre ben attrezzate e già rodate per la categoria. Poi ci sono alcune squadre piene di giovani che saranno sicuramente ostiche per tutti”.

E l'Hydra dove la piazza?
Non voglio essere presuntuoso, ma sinceramente non temo nessuno: saremo per tutti una gran bella sorpresa, siamo consapevoli del nostro valore, siamo sicuramente tra le prime 5, e sono convinto che ci toglieremo delle belle soddisfazioni, questa società e le persone che la compongono se lo meritano”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hydra Volley Latina, il ds Cecchini: “Saremo una gran bella sorpresa"

LatinaToday è in caricamento