rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Sport

L’Andreoli ospita Casa Modena: c’è voglia del colpaccio!

"A meno 4" dal termine della stagione regolare, l'Andreoli ha voglia di stupire. Sono solo 6 le lunghezze di distanza da una Modena in evidente crisi di risultati

Domani l’Andreoli ospita Casa Modena in quella che sarà la 23^ giornata della serie A Sustenium. Rispetto al normale canovaccio la novità è che si giocherà alle ore 19, per permettere il normale deflusso previsto per la stracittadina Latina-Frosinone. Nell’anticipo di oggi, intanto, la Tonno Callipo (sconfitta dai pontini proprio nella scorsa giornata) si è imposta sulla Marmi Lanza Verona per 3-1, e sale così a 28 punti in classifica, uno dietro l’Andreoli.

MODENA: IL TREND È NEGATIVO - L’arrivo al “Palabianchini” di una compagine tanto blasonata come quella emiliana, non poteva venire in un momento migliore per Latina, che può vantare un ruolino di 3 vittorie consecutive in casa. Dall’altro lato Modena non sta trascorrendo un momento particolarmente felice; occupa la quinta posizione in classifica (a 35 punti), ma viene da quattro sconfitte consecutive (a Trento, con Macerata, a San Giustino e con Belluno). Nelle ultime sette giornate ha racimolato soli tre punti (con la Fidia Padova).

AVVERSARI DA NON SOTTOVALUTARE – La sfida di domani ha un sapore diverso dopo la vittoria dell’Andreoli a Vibo. A quattro giornate dal termine del campionato le due squadre distano in classifica sei lunghezze, mentre solo quattro giornate fa il distacco era di 12 punti. Il tecnico Daniele Bagnoli, subentrato lo scorso anno in corsa proprio a Silvano Prandi, può contare su una organico di alto livello; è supportato da Giampaolo Medei (che ha guidato Latina fino alla scorsa stagione); il palleggiatore è il finlandese Mikko Esko (suo vice il francese Beltrand Carletti), l’opposto è l’ex Angel Dennis; i centrali sono l’azzurro Andrea Sala e Cosimo Piscopo (out per infortunio il bulgaro Viktor Yosifov); gli schiacciatori sono lo statunitense Matthew Anderson, l’olandese Dick Kooy e gli italiani Cristian Casoli e Matteo Martino (arrivato a campionato iniziato). Libero è l’ex azzurro Loris Manià. È una rosa che può tranquillamente ribaltare il trend negativo e puntare al quarto posto, che significherebbe ospitare un girone di playoff.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Andreoli ospita Casa Modena: c’è voglia del colpaccio!

LatinaToday è in caricamento