rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sport

Pallavolo, l'Andreoli si ferma a Piacenza: stop senza appelli

Finisce 3 a 1 con la Copra Elior. I ragazzi di Prandi rimangono in partita nei primi due set, poi soccombono sotto gli ace di Holt e le schiacciate di Nikolov

Niente da fare per l’Andreoli, sotterrata dai colpi della Copra Piacenza per 3 set a 1. Con questa vittoria i romagnoli sorpassano le due squadre laziali in classifica (Latina e Roma) e vanno a posizionarsi al settimo posto; Latina si blocca dopo due esaltanti prestazioni (con Cuneo e Monza) e rimane al nono posto, proprio dietro la M. Roma che oggi ha perso in casa con il San Giustino (1-3). Ora il massimo campionato si fermerà quindici giorni per permettere la disputa della final-four di Coppa Italia. Alla ripresa l’Andreoli se la vedrà proprio con i capitolini, in un match che avrà molto da dire alla classifica.

 

PRIMO SET Il primo set è totalmente appannaggio dei padroni di casa che si involano subito sull’8-4, e sul doppio contrattacco di Nikolov, Prandi chiama tempo per cercare di dare una riordinata alle idee. Si rientra: Fragkos riesce a mettere dentro un contrattacco, poi lo statunitense Holt sigla due ace, e si va sul 19-11 per i locali. Prandi chiama un altro tempo, ma al rientro Papi erige un muro che “taglia le gambe” ai pontini. Kampfa mette a segno l’ace del definitivo, quanto eloquente, 25-14.

SECONDO SET – Nel secondo set l’Andreoli parte spedita concretizzando un break di 4-0: Rivera mette in difficoltà la ricezione avversaria e con i muri di Cester Latina è avanti. Piacenza riacciuffa per un attimo la partita (sul 7-7), poi Nikolov sbaglia e Jarosz è spietato al contrattacco: il parziale dice 13-16 Latina. Coach Monti chiama tempo sul 17-20, ma è ancora l’opposto polacco il protagonista del set: Jarosz infila un doppio ace, poi Cester “ammazza” la contesa con il muro del 19-25 finale.

TERZO SET – A inizio terzo set i pontini mettono la testa avanti sul 2-1, poi è monologo Piacenza: Nikolov in battuta mette a segno tre break di fila, Papi conclude l’opera per l’8-3 del primo tempo tecnico. L’Andreoli riesce ad accorciare la distanza con Jarosz (10-8), e le due formazioni mantengono il cambio palla fino al secondo tempo tecnico: 16-13. Prandi cerca di risollevare le sorti della situazione buttando nella mischia Diachkov dopo due errori (di Rivera e Fragkos in pipe); stavolta è Jarosz a dare il set alla Copra, sbagliando in battuta. Il risultato finale è di 25-20.

QUARTO SET – L’Andreoli si trova costretta a inseguire anche nell’ultimo set: dopo l’inizio in equilibrio Cester commette il primo errore (3-2), dando il là all’iniziativa dei padorni di casa; Papi contrattacca e Holt mette a segno un doppio ace, e si va sull’8-4. Dopo il rpimo tempo tecnico Holt ha ancora voglia di stupire e sigla l’ennesimo ace. Nikolov continua a macinare punti e si va al 16-8 al secondo tempo tecnico. Zlatanov e Tencati affossano Latina; Prandi cerca la reazione inserendo Diachkov e Galabinov (che fa il suo esordio in campionato). La gara si chiude proprio su un errore in battuta del giovane bulgaro, sul 25-16.

 

SERIE A SUSTENIUM | 19^ GIORNATA

Copra Elior Piacenza-Andreoli Latina 3-1 (25-14, 19-25, 25-20, 25-16)

Copra Elior Piacenza: Papi 10, Tencati 3, Nikolov 28, Zlatanov 21, Holt 9, Zhekov 1; Marra (L), Kral, Kampa 1. N.e: Sidibè, Massari, Cleber, Marretta (L). All. Monti

 

Andreoli Latina:  Rivera 11, Cester 10, Jarosz 15, Fragkos 7, Gitto 2, Sottile; De Pandis (L), Troy 5, Diachkov, Galabinov 2. N.e: Guemart, Tailli (L). All. Prandi

 

Arbitri: Puecher, Zucca

 

Note: 3300 spettatori, 11000 euro d’incasso

 

Durata set: 23‘, 24‘, 26‘, 24‘. Tot. 1h37’

 

Piacenza: Battute vincenti 9, battute sbagliate 15, muri 7, errori 22, attacco 59%.

Andreoli Latina: bv 3, bs 10, m 7, e 21, a 46%.

 

MVP: Nikolov

 

 

 

 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, l'Andreoli si ferma a Piacenza: stop senza appelli

LatinaToday è in caricamento