Sport

Pallavolo, “Fatal Verona”: l'Andreoli va Ko per set 3 a 0

I pontini rimangono a quota 19 in classifica, Verona salta a quota 22. Continua il periodo sì per gli scaligeri. Latina ricade, alternando vittorie sudate a sconfitte senza appello

Niente da fare per la squadra di Silvano Prandi, non riesce il colpaccio di sbancare Verona. Sicuramente un campo non facile dove fare punti, viste anche lo stato di forma dell’ultimo periodo dei veneti.

PRIMO SET -  Si inizia nel segno dell’equilibrio, con un Andreoli “tosta”: Fragkos e Jarosz (con un doppio ace) in particolare sono sugli scudi, e Bagnoli chiama tempo sull’8-7; poi i pontini riescono nel primo allungo con Gitto, Jarosz e Fragkos, e si va sul 12-16. L’equilibrio continua fino al 18-18, fino a quando Popp non firma il vantaggio per i padroni di casa, e Prandi chiama timeout. Si torna in campo, e Gasparini, con un errore, illude la risalita dei pontini (è 22-22). Il set si chiude a favore di Verona con un errore di Cester sul 26-24.

SECONDO SET -  Il secondo set è tutto di marca veronese. Prandi butta nella mischia Hardy Dessources al posto di Cester, ma non basta; l’inizio dei padroni di casa è fiammante con Zingle che sbatte in faccia muri a profusione. E sull’8-4 Prandi chiama il tecnico. Kromm chiude di prima intenzione sul 12-7, poi Gasparini inizia il suo show con mezzo punto in battuta chiudendo il contrattacco (19-13), e mettendo a terra un ace. Prandi prova a correre ai ripari: dentro Diachkov e Troy; lo statunitense mette a segno un ace, e Bagnoli ferma il gioco. Per Verona Kromm risponde con un ace; Latina tenta la risalita con Diachkov e Jarosz, ma il set si chiude proprio con un errore dell’ucraino in battuta sul 25-18.

TERZO SET – Nel terzo set si mette subito male per Latina. Gasparini, oggi in grande spolvero, mette a segno due ace e un contrattacco e poi ancora un contrattacco e un punto al servizio (e si va sul 5-0). Kromm allunga per i locali (7-1); sul 10-2 Latina si rifà sotto con i muri di Sottile e Cester, e Prandi cerca di volgere la situazione in proprio favore inserendo Troy e Guemart. Verona commette due errori, con Zingle e Gasparini, costingendo Bagnoli a fermare il gioco, ma la gara è ormai segnata: Guemart sbaglia in battuta costringendo i pontini alla resa sul 25-20.

 

Marmi Lanza Verona-Andreoli Latina 3-0 (26-24, 25-18, 25-20)

Marmi Lanza Verona: Gasparini 17, Kromm 10, Zingel 7, Meoni 2, Popp 6, Patriarca 8; Smerilli (L), Kosmina, The Horst, Calderan, Casarin. N.e Postiglione. All. B.Bagnoli

 

Andreoli Latina:  Rivera 5, Cester 3, Jarosz 12, Fragkos 8, Gitto 7, Sottile 1; De Pandis (L), Troy 1, Diachkov 4, Guemart, Hardy-Dessources 4. N.e.: Tailli (L), Galabinov. All. Prandi

 

Arbitri: Saltalippi, Cerquoni

 

Note: 3795 spettatori

 

Durata set 30‘, 27‘, 27‘. Tot. 1h14’

 

Verona: Battute vincenti 8, muri 3, attacco 48%.

Andreoli Latina: bv 8, m 8, a 59%.

 

MVP: Gasparini

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, “Fatal Verona”: l'Andreoli va Ko per set 3 a 0

LatinaToday è in caricamento