Pallavolo, Ninfa Latina chiamata alla difficile trasferta di Modena

Gli uomini di mister Placì domani, domenica 15 novembre alle 17, impegnata nel “Tempio del Volley”, al PalaPanini contro la DHL Modena per la quinta giornata della SuperLega UnipolSai

Dopo quelle contro Verona e la Lube, Ninfa Latina chiamata ad un'altra difficile partita. Di nuovo una gara da cerchietto rosso per gli uomini di mister Palco e per gli appassionati della grande pallavolo che doomani, domenica, sono impegnatialle 17 (diretta Raisport1 anche in HD: 553 DT, 112 Tivù sat) nel “Tempio del Volley”, al PalaPanini contro la DHL Modena per la quinta giornata della SuperLega UnipolSai.

GLI AVVERSARI DEL LATINA - Modena ha mantenuto la struttura dello scorso anno confermando le diagonali Bruno-Vettori, Ngapeth-Petric, il centrale Piano e il libero Rossini e rafforzandola con l’arrivo del brasiliano Lucas e dell’ex montenegrino Milos Nikic. Sulla panchina per la quarta stagione siede Angelo Lorenzetti. Un anno importante per il club della presidentessa Catia Petrini in una piazza abituata a vincere, che la scorsa stagione ha alzato la Coppa Italia ed è stata finalista scudetto, traguardi che gli hanno riaperto lo scenario europeo con l’ingresso in Champions da cui mancava dal 2002-03 dove fu finalista (trofeo alzato dai russi del Belgorod).

La capolista Modena è imbattuta da inizio stagione: ha vinto la Supercoppa (3-2 a Trento), 3-2 con Molfetta, 0-3 a Verona, 3-0 con Milano e 1-3 a Monza e ha esordito in Champions espugnando Lubiana 0-3. Lorenzetti mercoledì a Monza ha schierato Bruno al palleggio e Vettori opposto, Lucas e Piano al centro, i nazionali serbi Petric e Nikic di banda, l’ex Salvatore Rossini libero, in attesa dell’evolversi del “caso” Ngapeth.

IN CASA NINFA LATINA - Ninfa Latina torna dalla difficile trasferta di Civitanova Marche con un punto ma con la consapevolezza di aver giocato una buona pallavolo per tutti set. Camillo Placì in queste prime uscite ha alternato tutti i suoi uomini ed è difficile pronosticare il sestetto che metterà in campo. Ha a disposizione Boninfante e Krumins palleggiatori, Pavlov e Hirsch opposti, Yosifov, Rossi e Mattei centrali, Sket, Maruotti, Tailli e Ferenciac schiacciatori, Romiti libero.

GLI EX IN CAMPO E I PRECEDENTI - Gli ex dalla parte della DHL sono il formiano Salvatore Rossini che dopo le giovanili (2003-05) ha disputato due campionati in maglia biancoblu (2012-14) e Milos Nikic (2009-10), dall’altra parte della rete ci sono Davis Krumins cresciuto nelle giovanili (2005-08) e tornato nel 2013-14, Alen Sket (2013-14), Dante Boninfante (2014-15), Viktor Yosifov (2011-12) e Camillo Placì (vice di Prandi nel biennio 2009-11)

I precedenti, come detto, sono 29 di cui 10 vinti da Latina e 19 da Modena. Lo scorso anno nelle quattro sfide in campionato tre se le sono aggiudicate gli emiliani. In casa i modenesi delle 14 gare giocate, ne hanno vinte 10 contro le 4 pontine l’ultima il 16 gennaio 2011 (1-3).

I COMMENTI

Daniele Tailli: “La partita di Modena sarà un test importante per noi. Veniamo da una buona gara a Civitanova Marche, adesso dobbiamo confermare la buona prestazione. Speriamo di portare a casa dei punti e se ci capita l’occasione anche di vincere e non sprecare come abbiamo fatto nelle Marche. Ci stiamo allenando bene e sono sicuro che i frutti si vedranno, noi cerchiamo sempre di dare il massimo”.
Roberto Romiti: “Siamo pronti per giocare la partita con un altro squadrone come Modena dopo aver affrontato Civitanova. Loro vengono da una buona serie di vittorie, noi invece da un miglioramento del gioco, quindi siamo pronti per giocare questa partita e cercare di strappare più punti possibili ad una squadra forte come Modena”.
Andrea Sartoretti: “Latina è una squadra importante, fatta di giocatori importanti, che ha dimostrato in queste prime giornate di poter fare punti contro chiunque. Arriviamo alla gara pronti e convinti di giocare bene, sono sicuro inoltre che il nostro pubblico ci darà una grande mano, Modena è Modena, unica anche per i nostri tifosi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento