Sport

Pallavolo, l'Andreoli recupera e supera al tie-break Molfetta

Il Latina sotto di due set, recupera e batte i padroni di casa conquistando la prima vittoria in trasferta di questo campionato. Due punti importanti che le permettono di lasciare l'ultimo posto in classifica

Arriva la prima vittoria in trasferta. Sono servite oltre due ore di gioco, tanto cuore e carattere all’Andreoli Latina per superare i padroni di casa dellExprivia Molfetta battuti al tie-break. Una vittoria importante, che ha visto i pontini andare sotto di due set e poi rimontare, che permette alla formazione di mister Simoni di abbandonare l’ultimo posto in classifica. 

Con i due punti conquistati, infatti, il Latina si porta a quota 14 scavalcando di un punto in classifica i pugliesi in attesa appaiata con Ravenna, anche lei vittoriosa al quinto set contro Verona.

Impressionate Sasa Starovic in attacco che chiude con 37 punti grazie al 61% di positività in attacco, ad un passo dal record di 39 punti di Roman Iakovlev datato 2001-02 (Modena-Milano 3-2). Una grossa iniezione di fiducia dei pontini che mercoledì alle 20.30 ospitano al PalaBianchini, nella gara di ritorno quarti di Challenge Cup, gli sloveni del Calcik Kamnik.

LA PARTITA

Dario Simoni schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Verhees al centro, Skrimov e Fragkos di banda con Rossini libero. Juan Manuel Chichello risponde con Saitta al palleggio e Sabbi opposto, Piscopo e Mazzone centrali, Zanuto e Casoli schiacciatori, Cesarini libero.
PRIMO SET - Muro di Starovic (0-1), contrattacchi di Zanuto e Saitta (3-1), errore di Zanuto (4-3), primo tempo di Gitto e contrattacco di Fragkos (5-6), muro di Fragkos (6-8), ace di Sabbi (8-8), ace di Casoli e Zanuto di prima intenzione (11-9) e si va sul 12-10 al timeout tecnico. Contrattacco di Sabbi (17-14) e Simoni chiama tempo. Si riprende con altri due ace di Sabbi (19-14), dentro Noda, errore di Sabbi e contrattacco di Starovic (22-20) e Cichello ferma il gioco. Dentro Del Vecchio da una parte e Fortunato (per alzare il muro) dall’altra, fallo di Saitta (23-22) e Molfetta chiama tempo. Contrattacco di Casoli che chiude il parziale sul 25-22.
SECONDO SET - Rientra Fragkos nel secondo set, errore di Verhees (1-0), errore di Skrimov, contrattacco e muro di Zanuto, 5-1 e Simoni ferma il gioco. Doppio ace di Sabbi (10-4), errore di Starovic (12-5) per il tempo tecnico. Muro di Sabbi (15-7), dentro Noda che mette a terra il suo primo contrattacco (16-9) e poi commette un errore (18-9), errore di Casoli e muro di Gitto (18-12) e Cichello chiede tempo. Muro di Mazzone (20-12), muro di Gitto e doppio contrattacco di Starovic (20-16) e Molfetta chiede tempo. Muro di Verhees ed errore di Zanuto (21-19), dentro Izzo, errore di Skrimov (23-19), doppio contrattacco di Starovic (23-22), un primo tempo di Piscopo chiude il set sul 25-22.
TERZO SET - Terzo set con Simoni che ruota la formazione e conferma Noda, contrattacco di Sabbi e ace di Saitta (3-0), muro di Verhees e contrattacco di Noda (4-4), errore di Starovic (6-4), contrattacco di Starovic e muro di Verhees (7-9) e Cichello chiede tempo. Errore di Mazzone (8-11) per il 9-12 del timeout tecnico. Dentro Izzo, contrattacco di Noda ed errore di Piscopo, 10-15 e Molfetta ferma il gioco. Errore di ricostruzione dei pontini (12-15), errore di Zanuto (12-17), dentro Del Vecchio, muro di Mazzone, 15-18 e Latina chiede tempo. Contrattacco di Casoli (16-18), rientra Zanuto, muro di Piscopo, 19-20 e i pontini fermano il gioco. Ace di Mazzone (20-20), doppio errore di Sabbi (20-23), rientra Saitta, è un muro di Gitto a chiudere il parziale sul 21-25.
QUARTO SET - Quarto set con Noda in campo, errore di Statovic (1-0), doppio contrattacco di Skrimov (4-7), break dei padroni di casa (6-7), primo tempo di Piscopo (8-8), contrattacco di Starovic (8-10), primo tempo di Gitto per il 9-12 dal tempo tecnico. Contrattacco Starovic, 10-14 e Cichello ferma il gioco. Si riprende con due break di Starovic (10-16), Piscopo in attacco e a muro, 14-17 e Simoni chiede tempo. Sul 21-24 i pugliesi chiedono tempo. Noda chiude il set sul 21-25.
QUINTO SET - Il tiebreak si apre con un muro di Piscopo (1-0), contrattacchi di Starovic, Skrimov e ancora Starovic, 2-5, e timeout Cichello. Muro di Casoli (4-5), Starovic di prima intenzione, 5-8 e si cambia campo. Contrattacco di Skrimov (6-10) e Molfetta ferma il gioco. Errori di Starovic e Skrimov, 9-10 e Simoni chiede tempo. Contrattacco di Sabbi (12-12), primo tempo di Verhees e contrattacco di Noda che chiude la gara 12-15.  

I COMMENTI

Daniele Sottile: “Ci serviva questa vittoria esterna. Le cose piano piano stanno cambiando siamo diventando più squadra. Siamo venuti fuori da questa gara dopo due set sotto, stiamo crescendo. Stiamo sulla buona strada si stanno vendono i risultati e il gioco e questo ci da morale. Poi siamo ad un passo dalla semifinale europea che è un nostro obiettivo, dove ci teniamo tanto. La classifica non mente mai, ma qualche cosa si è sbloccato e siamo consapevoli che possiamo ambire a qualche cosa di meglio”.

Exprivia Molfetta-Andreoli Latina 2-3 (25-22, 25-22, 21-25, 21-25, 12-15)
Exprivia Molfetta: Casoli 9, Mazzone 8, Saitta 3, Zanuto 16, Piscopo 17, Sabbi 22; Cesarini (L), Izzo 1, Del Vecchio, Fornes. Ne: Diamantini, Porcelli. All.: Cichello
Andreoli Latina: Gitto 10, Starovic 37, Skrimov 15, Verhees 10, Sottile, Fragkos 2; Rossini (L), Fortunato, Noda 11, DeRocco. Ne: Paris, Michalovic, Tailli (L). All. Simoni.
ARBITRI: Bartolini, Boris
NOTE Durata set: 27‘, 27‘, 26‘, 25‘, 19‘; totale 2h04’
Spettatori 1050 per un incasso di 9200 euro
Molfetta: battute vincenti 7, battute sbagliate 13, muri 14, errori 9, attacco 42%.
Andreoli Latina: bv 0, bs 13, m 10, e 12, a 51%.
MVP: Sasa Starovic

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, l'Andreoli recupera e supera al tie-break Molfetta

LatinaToday è in caricamento