Pallavolo, la Top Volley fa visita a Monza: sfida cruciale per la lotta alla salvezza

Anticipo della quarta giornata di ritorno per i pontini contro il Vero Volley Monza. Tubertini: “L’obiettivo è muovere la classifica"

(foto Paola Libralato)

Partita cruciale per il campionato della Top Volley Cisterna quella di questa sera. Nell’anticipo della quarta giornata di ritorno, i pontini scendono in campo alle 20.30 alla Candy Arena per sfidare il Vero Volley Monza. Il match, anticipato a causa degli impegni internazionali in Coppa della squadra femminile del Consorzio Vero Volley Monza, verrà trasmesso in diretta sulla piattaforma a pagamento Elevensports. 

La partita è cruciale per la rincorsa salvezza e arriva dopo la sconfitta (3-1) rimediata da Sottile e compagni contro la Lube nell’ultima di campionato, lo stesso risultato con cui anche Monza ha ceduto alla Lube nel match valido per i quarti di finale di Del Monte Coppa Italia (3-1 con questi parziali: 25-23, 25-14, 18-25 e 25-19). In classifica la Top Volley è penultima con 9 punti, gli stessi di Vibo che però ha una partita in meno, mentre Monza è quartultima con 15 punti. 

Le dichiarazioni alla vigilia 

“Dopo la lunga sosta affrontiamo questo ciclo di partite che, come nel girone d’andata, ci dà la possibilità di tornare subito a un livello di gioco molto alto visto che ci confrontiamo con squadre che hanno sicuramente l’obbligo di vincere contro di noi - spiega Lorenzo Tubertini, il coach della Top Volley Cisterna -. D’altro canto anche noi cerchiamo di affrontare queste sfide con l’obiettivo di muovere la classifica: con Civitanova siamo riusciti a fare uno step nel focus tecnico che ci siamo prefissati in questo periodo e, in questi giorni di lavoro, dovremo essere bravi a consolidare quello che di buono abbiamo fatto nel primo set con la Lube e riportarlo con maggiore regolarità nell’arco di tutto il match". 

“Monza arriva all’appuntamento dopo aver giocato il match di Coppa Italia contro Civitanova, questo ci ha dato la possibilità di vederli giocare una partita in più, mentre da parte loro c’è stata l’occasione per mettere dentro ritmo di gioco e arrivare alla partita contro di noi con un buon livello - aggiunge il coach modenese - Nel girone di ritorno i livelli delle squadre tendono a crescere e consolidarsi e per questo sarà importante capire che per arrivare a vincere partite come queste è necessario non solo il grip agonistico ma anche il consolidamento tecnico. Per noi è stato positivo il recupero di Cavaccini, che è rientrato con la Lube, la sua fase di riabilitazione è andata avanti velocemente”. 

In casa Monza

"Stiamo lavorando per ritrovare noi stessi, come squadra e affronteremo Cisterna come se fosse una finale anche perché ora inizia un periodo importante, dove inizieremo a giocare contro le squadre alla nostra portata - spiega Thomas Beretta (Monza) - Ci siamo fatti le ossa contro le prime in classifica, partire dalla sfida contro Civitanova dove, pur avendo perso, è venuta fuori una bella prestazione, il carattere e la bella pallavolo che sappiamo giocare e che vogliamo metteremo in campo anche domani. L'andata è stata una gara altalenante. Loro sono forti e hanno giocato bene anche contro le big e non sarà facile. Abbiamo lavorato tanto su noi stessi e il nostro gioco: domani in campo vedremo se siamo migliorati e a che punto è il nostro grado di crescita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Estorsione a una donna, Costantino ‘Patatone’ Di Silvio condannato a due anni di carcere

  • Mega incidente sull'Appia a Sabaudia, auto si ribalta: sei feriti

Torna su
LatinaToday è in caricamento