Sport

Ninfa Latina, Yosifov: “Stiamo giocando bene ma possiamo migliorare”

Il giocatore pontino, leader a muro in questo inizio di stagione, si presenta alla squadra: “Io sto bene fisicamente. A Latina si lavora bene, senza grosse pressioni. La sorpresa fino ad ora? Sicuramente Tailli”

Premiato come secondo miglior centrale degli ultimi Europei e inserito nella formazione ideale e leader a muro in questo inizio di stagione, Vicotr Yosifov tornato in Italia dopo tre anni di assenza e che ieri si è presentato alla stampa.

Sto bene fisicamente, siamo ancora alla ricerca del giusto feeling della squadra. Ma sappiamo che si migliora ogni giorno durante l’allenamento” ha subito dichiarato il giocatore della Ninfa Latina che ha fatto un’analisi del momento della squadra.

“Forse adesso è un periodo in cui giochiamo bene nel reparto muro-difesa quindi dobbiamo migliorare le altre fasi di gioco. Rispetto a Civitanova la gara di Modena è stata molto diversa anche perché Modena ha espresso un gioco superiore” ha dichiarato facendo riferimento all’ultima gara di campionato dei pontini sconfitti in tre set dalla Dhl Modena.

Noi non siamo a livello delle prime cinque squadre, per noi è difficile mantenere un livello di gioco costante come abbiamo giocato a Civitanova - commenta Yosifov -. Conosco Placì da vari anni, è un rapporto con cui si può parlare e avere un confronto continuo. A Latina si lavora bene, senza grosse pressioni, stiamo lavorando bene e per adesso non ci sono stati problemi”.

Manco da tre anni in Italia, era un campionato con più squadre di alto livello che ha perso piazze importanti come Treviso e Cuneo, ma quest’anno il livello si sta rialzando. Per me in tutto il mondo si fa fatica a trovare bravi ricevitori. Perché si può allenare tutto meno l’intuito e il senso della posizione”.

La sorpresa di questo inizio di campionato? Senza dubbio Tailli, risponde sicuro; “è uno che quando entra da il suo contributo e fa le cose per bene”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ninfa Latina, Yosifov: “Stiamo giocando bene ma possiamo migliorare”

LatinaToday è in caricamento