Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, esordio casalingo per la Ninfa Latina contro Monza

Domenica 1 novembre alle 18 la prima davanti al pubblico di casa per Latina reduce dalla vittoria in trasferta a Padova. Al PalaBianchini arriva il Gi Group Monza

Dopo la brillante vittoria di domenica scorsa in trasferta contro Padova, oggi pomeriggio l’esordio casalingo per la Ninfa Latina. Alle 18 al PalaBianchini, per la seconda giornata del campionato targato Unipolsai, arriva il Gi Group Monza

I pontini, come detto, sono reduci della “netta” vittoria in casa della Tonazzo Padova mentre i brianzoli dal posticipo di mercoledì dove hanno lottato quattro set con i campioni d’Italia di Trento.

GLI AVVERSARI DELLA NINFA LATINA - Monza è alla seconda stagione in Superlega, lo scorso anno ha chiuso al decimo posto con un girone di ritorno in crescendo. Notevolmente cambiata questa estate, sono rimaste tre pedine importanti come il palleggiatore serbo Jovovic e gli schiacciatori Botto e Galliani e sono arrivati l’ex Verhees e gli azzurri Sala e Beretta al centro, l’opposto brasiliano Renan con il cinese Gao Qi, il belga Rousseaux di banda e il libero Rizzo oltre a Daldello, Mercorio e Brunetti. Oreste Vacondio mercoledì contro Trento ha schierato Jovovic al palleggio e Renan opposto, Beretta e Verhees al centro, Rousseaux e Botto schiacciatori, Rizzo libero con Daldello e Galliani utilizzati per il doppio cambio.

IN CASA LATINA - Grande attesa per questa “prima” di Ninfa che nelle ultime quattro stagioni ha centrato due semifinali scudetto e due finali di coppe europee, e quest’anno si presenta con una formazione “nuova”. Camillo Placì ha a disposizione Boninfante e Krumins palleggiatori, Pavlov e Hirsch opposti, Yosifov, Rossi e Mattei centrali, Sket, Maruotti, Tailli e Ferenciac schiacciatori, Romiti libero.

GLI EX IN CAMPO - Due gli ex entrambi uno per parte: David Krumins a Monza nel 2014, Pieter Verhees a Latina nel biennio 2012-14 oltre allo scout Danilo Contrario 2009-13.

I COMMENTI

David Krumins (Ninfa Latina): “Sarà una partita impegnativa, l’esordio in casa tra l’altro con una mia ex squadra. Quindi ci sarà qualche emozione in più del solito. Vengo da una stagione di crescita a Tuscania con Paolo Tofoli, nella serie cadetta dove si deve essere molto precisi. Tornando a Monza, sarà una sfida delicata perché loro hanno atleti sia fisici che tecnici e quindi bisogna preparare bene la gara sia tatticamente che tecnicamente. Dobbiamo fare le cose giuste per riuscire a vincere questo esordio in casa”. 
Oreste Vacondio (allenatore Gi Group Monza): “Ninfa Latina è una squadra ben organizzata che gode di ottime individualità. La situazione a livello psicologico arride a loro, visto che arrivano dall’esordio vincente a Padova. Nonostante tutto, però, penso che potremmo essere in grado di fare una partita di qualità, viste le buone cose fatte contro Trento. Per avere la meglio sui pontini dovremo finalizzare di più il nostro gioco: mercoledì, per esempio, abbiamo creato tanto, risultando presenti a muro, con diversi tocchi e tante ricostruzioni. Fossimo stati capaci di chiudere qualche azione in più avremmo potuto approfittare della ghiotta occasione di vincere contro i campioni d’Italia in carica”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, esordio casalingo per la Ninfa Latina contro Monza

LatinaToday è in caricamento