Pallavolo, Ninfa Latina schiacciasassi: battuta Piacenza in tre set

Con una bella e convincente vittoria Latina festeggia la sua 400° gara nella massima serie: è bastata poco più di un’ora di gioco per sbarazzarsi di Piacenza: “Placì: “una vittoria importante per molti motivi”

Una Ninfa schiacciasassi batte la Lpr Piacenza in tre set nella gara valida per la nona giornata della SuperLega UnipolSai. Così Latina festeggia la sua 400° gara nella massima serie, davanti al suo pubblico del PalaBianchini.

Una gara a senso unico con i padroni di casa nettamente superiori a muri (11-2), negli ace (7-2) e in attacco (52% a 45%). Esordio dal primo minuto per Daniele Sottile, tornato a Latina in settimana dopo la breve parentesi a Milano.

LA PARTITA

Alberto Giuliani schiera Coscione al palleggio e Luburic opposto, Patriarca e Tencati al centro, Perrin e Ter Horst schiacciatori, Lampariello libero. Camillo Placì risponde con Sottile in regia e Hirsch opposto, Rossi e Yosifov al centro, Maruotti e Sket schiacciatori, Romiti libero.
PRIMO SET - Pipe di The Horst (2-4), ace di Hirsch e muro di Yosifov (5-4), ace di Yosifov e Giuliani ferma il gioco. Si torna in campo con un ace di Yosifov e un contrattacco di Hirsch (10-6), muro di Maruotti che porta il timeout tecnico sul 12-7. Errore di Yosifov (14-11), errore di Luburic e contrattacco di Hirsch (18-12) dentro Kohut, errore di Maruotti e contrattacco di Perrin, 18-15 e i pontini fermano il gioco. Si riprende con un ace di Coscione (18-16) e sul 19-17 è Piacenza a fermare il gioco. Si riprende con un contrattacco di Maruotti e una pipe di Sket (21-16) dentro Zlatanov, muro di The Horst e pipe di Perrin, 21-19 e Placì chiama timeout. Errore di Rossi e pipe Perrin (22-22), dentro Mattei, contrattacco di Sket per il 25-23.
SECONDO SET - Giuliani conferma Kohut e Placì Mattei, muro di Hirsch (3-1), muro di Patriarca (3-3), muro di Yosifov (6-4), errore di Hirsch (7-8) dentro Tailli, contrattacco di Perrin (7-9), 10-12 per il timeout tecnico. Invasione di Sket (10-13), contrattacco di Sket (12-13), muro di Sottile (14-14), ace di Sket, 16-15 e tempo richiesto da Piacenza. Si riprende con un contrattacco di Hirsch (17-15), errore di The Horst, 20-17 e timeout Piacenza. Errore di Luburic (21-17), pipe di Perrin (22-20), Sket di prima intenzione e muro di Hirsch per il 25-20.
TERZO SET - Confermato nel terzo set Tailli e Zlatanov, mentre torna in campo Tencati, errore di Perrin (1-0), muro di Sket e contrattacco di Hirsch, 4-1 e timeout Piacenza. Si riprende con un contrattacco di Sket (5-1), due ace di Sottile per il 12-6 del timeout tecnico e dentro Tavares. Si torna in campo con un muro di Mattei (13-6), dentro Kohut, ace di Tailli (15-7), contrattacco di Sket (17-8), pipe di Perin, 19-12 e Placì chiede tempo. Ace di Zlatanov (20-14), muro di Hirsch (22-14), e Sket (MVP) chiude 25-16.

I COMMENTI

Camillo Placì: “E’ una vittoria importante per molti motivi. Il primo è perché abbiamo giocato bene. Il secondo perché chi è entrato ha fatto bene. Poi siamo sempre attenti a muro e sbagliamo poco. Stiamo crescendo ogni giorno con grande umiltà. Sottile ci può dare il suo contributo d’esperienza come del resto ci ha dato Dante. Sket ha giocato bene, come del resto aveva fatto anche con Trento, ma mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra, molto positivo”.
Stefano Patriarca: “Dobbiamo assolutamente uscire da questa situazione. La cosa strana è che ci alleniamo bene e siamo un gruppo unito con il nostro allenatore. Dobbiamo reagire a questa situazione in fretta. Lavorare con maggiore affiatamento di gioco e forse sul sistema”.

Ninfa Latina-LPR Piacenza 3-0 (25-23, 25-20, 25-16)
Ninfa Latina: Sottile 3, Maruotti 3, Rossi 2, Hirsch 16, Sket 20, Yosifov 7; Romiti (L), Tailli 3, Mattei 3. Ne: Krumins, Ferenciac, Pavlov. All. Placì
LPR Piacenza: Perrin 16, Tencati 1, Luburic 4, Ter Horst 13, Patriarca 5, Coscione 1; Lampariello (L), Kohut 2, Zlatanov 2, Tavares 1. Ne: Sedlacek, Cottarelli. All. Giuliani
Arbitri: Sampaolo, Saltalippi
Note durata set: 28‘, 27‘, 23‘. Totale 1h18’
Spettatori: 1300
Latina: battute vincenti 7, sbagliate 4, muri 11, errori 9, attacco 52%
Piacenza: bv 2, bs 12, m 2, e 18, a 45%
MVP: Alen Sket

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento