menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallavolo, Top Volley in trasferta a Piacenza. Esordio insidioso per Bagnoli

Dopo il successo infrasettimanale a Molfetta, il Latina è atteso da Piacenza domani pomeriggio alle 18 per la prima partita sulla panchina pontina di Daniele Bagnoli

Esordio insidioso per Daniele Bagnoli domani alla sua prima partita sulla panchina della Top Volley. Dopo la vittoria di martedì contro Molfetta, Latina domenica 6 ottobre alle 18 giocherà in trasferta a Piacenza, partita valida per l’ottava giornata della Superlega UnipolSai. 

Un turno che vede due scontri al vertice: Modena-Verona e Civitanova-Perugia e molte gare che muoveranno la classifica.

GLI AVVERSARI - La Lpr Piacenza è in ottava posizione, ma con una giornata da recuperare. Ha all’attivo quattro vittorie e solo due sconfitte. Come Latina ha avuto un calendario “tosto” iniziato con le sconfitte con Perugia (1-3) e a Civitanova (3-0), per poi superare al tiebreak Verona, Molfetta e Milano, quindi martedì il successo in tre set a Sora. Piacenza è una delle cinque squadre italiane impegnate nelle coppe europee (vinse a Verona lo spareggio proprio su Latina), esordirà in Cev Cup ai primi di dicembre con una fuoriuscita dai preliminari di Champions. In panchina è stato confermato Alberto Giuliani, con lui solo cinque elementi: l’ex Loris Manià, Hristo Zlatanov, Luca Tencati, Francesco Cottarelli e Samuele Papi. Da Molfetta è arrivata la diagonale cubata composta da Raydel Hierrezuelo e Fernando Hernandez, altro opposto il greco Georgios Tzioumakas via Perugia, al centro l’ex Viktor Yosifov e Aimone Alletti da Milano, di banda Leonel Marshall da Pechino, Simone Parodi da Civitanova e Treveor Clevenot da Toulouse. Nell’ultima gara a Sora, Giuliani ha schierato Hierrezuelo al palleggio e Hernandez opposto, Alletti e Tencati al centro, Marshall e Clevenot schiacciatori, Manià libero.

IN CASA LATINA - In casa Latina fa il suo esordio Daniele Bagnoli che avrà come vice Marco Franchi che contro Molfetta ha proposto in regia Daniele Sottile, opposto Alessandro Fei, al centro Andrea Rossi e Carmelo Gitto, di banda Gabriele Maruotti e Kevin Klinkenber, libero Fabio Fanuli.

I PRECEDENTI E GLI EX IN CAMPO - Latina e Piacenza si sono affrontate 31 volte con 11 successi dei pontini e 20 degli emiliani. A Piacenza il bilancio è di 14 gare giocate di cui 11 vinte dai padroni di casa e 3 dal Latina. Ex in campo Loris Manià (2014-15) e Viktor Yosifov (2015-16) da una parte, Alessandro Fei (2012-14) e Gabriele Maruotti (2012-13) dall’altra.

I COMMENTI

Fabio Fanuli: “la vittoria di domenica ci ha dato un po’ di morale e di fiducia. La consideriamo come un punto di partenza per un nuovo inizio. Sappiamo che a Piacenza sarà molto dura, hanno allestito una squadra molto competitiva che ha grosse ambizioni. Noi dobbiamo proseguire su questa strada, continuare a lavorare e cercare di trovare i nostri equilibri e meccanismi al più presto”.

Viktor Yosifov: “Latina arriverà qui a Piacenza con il desiderio di disputare una buona gara e, possibilmente, recuperare qualche punto dopo la vittoria con Molfetta; il cambio allenatore è sempre uno stimolo a migliorare dopo un lungo periodo di digiuno. Il nostro gioco sta migliorando a piccoli passi e anche il ritmo sta diventando più continuativo. Con il gruppo al completo ci stiamo allenando meglio e con maggiore intensità e questo è un risultato molto positivo: il frutto degli allenamenti settimanali si vede nelle partite di Campionato e penso per questo che stiamo giocando meglio rispetto all’inizio della stagione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento