rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, Andreoli all’attacco: al PalaBianchini torna Macerata

Gara4 dei quarti di play off scudetto; dopo la sconfitta di Pasqua nelle Marche i pontini sfidano di nuovo i Campioni d'Italia davanti al proprio pubblico

Il PalaBianchini di Latina si appresta a vivere un’altra notte magica. Ancora un volta l’Andreoli si prepara a giocare la partita che vale una stagione, il match “dentro o fuori” contro i campioni d’Italia di Macerata.

L’unico quarto di finale scudetto ancora aperto – le altre favorite Trento, Piacenza e Cuneo hanno già firmato l’accesso alle semifinali vincendo rispettivamente contro Vibo Valentia, Perugia e Modena - , infatti è proprio quello fra i pontini e la Lube Banca Marche che domani sera alle 20.30 in diretta su Raisport1 scenderanno in campo per la gara4.

Duro il compito dell’Andreoli che per continuare la stagione, non solo dovrà vincere domani sera davanti al pubblico di casa, ma dovrà bissare poi domenica in casa di Macerata.

I maceratesi sono partiti nella serie avanti 1-0 per aver chiuso avanti la stagione regolare (prima volta nella storia del nostro campionato che si utilizza questa formula), sette giorni fa l’emozionante vittoria dell’Andreoli al tiebreak, il giorno di Pasqua il 3-0 bugiardo della Lube. Bugiardo perché tutti i set sono stati tirati con i pontini in avanti per lunghi periodi, ma chiusi dai padroni di casa con il minimo di scarto consentito.

I PRECEDENTI - I precedenti parlano nettamente a favore di Macerata che ne ha vinti 24 su 29 disputati, nel Lazio su 14 gare giocate solo tre dai pontini di cui le ultime già menzionate. Un precedente ai playoff, sempre ai quarti nel 2002-03 serie terminata 3-1 per i marchigiani: 1-3 a Latina, 3-0 e 2-3 a Macerata, 0-3 a Latina.

I COMMENTI

Gianrio Falivene: “Ancora una volta siamo pronti a giocarci tutto in una gara che per noi significa essere dentro o fuori. Il palazzetto dovrà essere il nostro uomo in più. Mi aspetto una folla battagliera che ci inneggi dal primo all’ultimo punto come è stato nelle due precedenti partite contro di loro. Abbiamo il dovere di provarci. A Macerata ho tanti amici, domenica per l’eventuale bella mi farebbe piacere andarli a trovare”.

Carmelo Gitto: “Il 3-0 di Pasqua è bugiardo come lo dicono bene i parziali, specialmente sul finale dei set, siamo stati sempre in vantaggio. Abbiamo fatto troppi errori e con una squadra forte come Macerata li paghi. Mercoledì sarà un’altra partita, dobbiamo cercare di fare come le altre due giocate quest’anno in casa.”

Daniele Sottile: “Contro Macerata quest’anno abbiamo dimostrato di giocarcela alla pari. Domenica abbiamo sempre condotto la partita ma nei momenti importanti forse è uscita fuori la caratura dei loro campioni. Siamo convinti che mercoledì a Latina ce la possiamo giocare. Nella pallavolo di oggi il servizio può fare la differenza, per ora è stato l’ago della bilancia sia in gara-2 a Latina che il giorno di Pasqua. Abbiamo e abbiamo avuto parecchi problemi fisici, anche chi sta giocando, ma non dobbiamo crearci un alibi. Dobbiamo recuperare le energie e in casa nostra approfittare della bolgia del PalaBianchini per fare il meglio possibile”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, Andreoli all’attacco: al PalaBianchini torna Macerata

LatinaToday è in caricamento