rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Pallavolo, colpo della Top Volley: battuta la Lube nella prima dei play off 

Una strepitosa Latina supera in quattro set i campioni d’Italia della Lube Banca Marche Treia portandosi a casa la gara di andata dei quarti di finale dei Playoff Scudetto. Si torna in campo domenica 19 aprile al PalaBianchini

Colpo della Top Volley nella prima dei play off: i pontini battono in quattro set i campioni d’Italia della Lube Banca Marche Treia, bissando il successo dell’andata di campionato. Latina così si porta a casa la gara di andata dei quarti di finale dei Playoff Scudetto targati UnipolSa lasciando il pubblico accorso a Civitanova Marche a bocca asciutta.

Una partita quasi perfetta per i pontini che, dopo aver perso il primo set, hanno mantenuto la concentrazione e guidato i parziali con netto margine.

Ora Latina ha la possibilità di chiudere già domenica 19 aprile (ore 19) davanti al proprio pubblico del PalaBianchini per non ricorrere alla “bella”.

LA PARTITA

Gianlorenzo Blengini schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Rossi e van de Voorde al centro, Skrimov e Urnaut di banda con Manià libero. Alberto Giuliani risponde con Ricardinho al palleggio e Fei opposto, Stankovic e Podrascanin centrali, Parodi e Kurek schiacciatori, Paparoni libero.
PRIMO SET - S’inizia con un break di Urnaut (0-1), contrattacco di Skrimov dalla seconda linea (2-4), sul 5-7 Giuliani chiede tempo. Ace di Skrimov (6-9) e sul 9-12 arriva il timeout tecnico. Si torna in campo con un errore di Fei (9-13), dentro Henno in seconda linea, sull’11-14 dentro Sabbi che mette a segno il break e poi ace di Fei per il 13-14, i pontini fermano il gioco. Si torna in campo con un contrattacco di Sabbi e ace di Fei 15-14, si completa il doppio cambio con Monopoli, ace di Parodi (17-15), contrattacco di Urnaut (17-17), contrattacco di Kurek e d errore di Starovic (20-17) e Blengini interrompe il gioco. Dentro Rauwerdink e Tailli per la battuta ed è ace (20-19), dentro Fei che contrattacca il 22-19, contrattacco di Parodi (24-20) e su un errore in battuta di Urnaut si chiude il primo parziale 25-21.
SECONDO SET - Giuliani ruota la formazione, muro di Kurek (1-0), ace di Skrimov e muro di Sottile (1-3), primo tempo di Stankovic (5-5), errore di Kurek e ace di Urnaut (5-8), dentro Kovar, contrattacco di Fei (7-8), contrattacchi di Starovic e Skrimov 7-11 e Giuliani ferma il gioco. Ace di Stankovic (9-11) e i pontini interrompono il gioco. Si riprende con un muro di Podrascanin (10-11). Starovic di prima intenzione (15-18), contrattacco di Skrimov (16-20) rientra Kurek, contrattacco di Starovic, 16-21 e la Lube chiede tempo. Contrattacco di Urnaut (17-23), un primo tempo di van de Voorde chiude il secondo parziale 19-25.
TERZO SET - Muro di van de Voorde (1-2), contrattacco di Fei (3-2), incomprensione Ricardinho-Kurek (3-4), errore di Kurek e incomprensione Ricardinho-Kurek (5-8), dentro Monopoli, contrattacco di Skrimov (6-10) dentro Shumov, ace di Starovic, 6-11 e Giuliani ferma il gioco. Contrattacco di Fei (9-12), sul 10-13 Blengini interrompe il gioco. Contrattacco di Fei (12-14), errore di Kurek (12-16), muro di Starovic (13-18), sul 14-19 i locali chiedono timeout. Spettacolare difesa di Manià e contrattacco di Skrimov (14-20), muro di Urnaut (15-22), muro di Starovic che chiude il set 17-25.
QUARTO SET - Giuliani rimette in campo la formazione iniziale, ace di Fei (2-0), errore Treia e muro di van de Voorde (3-4), invasione di Ricardinho (4-6), contrattacco di Skrimov (7-10), ace di Skrimov, 8-12 per il timeout tecnico. Ace di Parodi (10-12), contrattacco di Urnaut (10-14), dentro Monopoli, errore di Kurek (11-16), muro di Stankovic 13-16 e Blengini chiama timeout. Contrattacco di Kurek (14-16), invasione di Fei, 16-20 e la Lube ferma il gioco. Si riprende con un muro di Rossi e contrattacco di Starovic (16-22) e Starovic chiude la prima partita 19-25.
I COMMENTI
Sasha Starovic: “Abbiamo iniziato forse con troppa pressione, la partita era molto importante per noi. Dopo il primo set siamo riusciti a sbloccarci. Noi abbiamo approfittato degli errori della Lube. Ora abbiamo il vantaggio di giocare in casa, ma dobbiamo dare tutto per chiudere. La chiave della partita è stata forse l’aver battuto bene e essere stati bravi a muro. Poi noi, come sempre, non abbiamo fatto tanti errori regalando poco”.
Simone Parodi: “Non siamo riusciti a gestire la partita, molte cose non sono andate oggi. Sono stupito perchè ci stiamo allenando bene, mentre in partita non ci troviamo ancora. È la prima partita dei playoff, è ancora lunga”.
Lube Banca Marche Treia-Top Volley Latina 1-3 (25-21, 19-25, 17-25, 19-25)
Lube Banca Marche Treia: Parodi 10, Stankovic 4, Ricardinho, Kurek 1, Podrascanin 7, Fei 20; Paparoni (L), Henno, Sabbi 4, Monopoli, Kovar 1, Shumov 1. All. Giuliani
Top Volley Latina: Skrimov 16, Rossi 6, Sottile 1, Urnaut 15, van de Voorde 8, Starovic 19; Manià (L), Rauwerdink, Tailli 1, Ferenciac. Ne: Pellegrino, Davis. All. Blengini
ARBITRI: Gnani, Tanasi
NOTE Durata set: 27‘, 30‘, 28‘, 25‘; totale 1h50’
Treia: battute vincenti 5, muri 7 Latina: bv 6, m 8.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, colpo della Top Volley: battuta la Lube nella prima dei play off 

LatinaToday è in caricamento